A Bi Book, gli appuntamenti in attesa del Festival

0
Bsnews whatsapp

A Bi Book – Festival della lettura per la prima infanzia inizierà a Brescia il 29 settembre, ma importanti appuntamenti sono già in calendario prima dell’avvio ufficiale.

SABATO 17 SETTEMBRE

alle ore 17, all’interno del negozio “Città del sole” in corso Mameli 40

STORY SACKS, laboratorio per bambini e genitori sul tema: “Io vado!: da Jadoul a Maudet attendendo il nuovo festival”. L’appuntamento è su iscrizione ed è adatto ai bambi da 4 anni. Per iscriversi contattare l’organizzazione del festival: mail info@festivalabibook.it, tel. 392 983 1884)

LUNEDì 19 SETTEMBRE

alle ore 17.30, all’interno dell’Istituto Santa Maria degli Angeli in contrada delle Bassiche 36/38

PENSARE AI LIBRI PENSANDO AI BAMBINI – dall’idea al progetto, il libro come veicolo di affettività, creatività, conoscenza, relazione con gli altri e con il mondo, conferenza con Emanuela Bussolati, introduce Luigi Paladin.

Emanuela Bussolati definisce se stessa come “figurinaia”. Architetto, progetta libri per bambini. È scrittrice e illustratrice. I primi libri li illustra per case editrici francesi e inglesi, poi per Emme Edizioni e Piccoli, dove le affidano la direzione artistica e successivamente la direzione editoriale. Per sette anni, per le mamme e i papà che leggevano la rivista “Donna e Mamma”, ha scritto e illustrato storie da raccontare ai bambini prima della buonanotte. Ha ricoperto la carica di direttrice editoriale anche della casa editrice La Coccinella ed è stata responsabile della collana Zerotre di Panini (Premio Andersen 2009 come miglior progetto editoriale). È ideatrice e autrice della serie I Quadernini (Editoriale Scienza), di cui fa parte “Giardinieri in erba” inserito nei White Ravens 2009. “Tararì Tararera” (Carthusia) si è aggiudicato il Premio Andersen nel 2010 come miglior libro 0-6 anni. Nel 2013 Emanuela Bussolati ha ricevuto un ulteriore Premio Andersen, questa volta come miglior autrice completa.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI