Aib, blitz del Magazzino 47 per protestare contro i rapporti Brescia-Turchia

0

Blitz degli antagonisti – dopo le 16 – nella sede dell’Associazione Industriali Bresciani in via Cefalonia 60. Un’azione di protesta promossa dal centro sociale e dall’Associazione Diritti per tutti – così si legge in una nota – “contro gli importanti rapporti commerciali di import-export (promossi e agevolati anche dall’AIB) tra le aziende bresciane e la Turchia, paese governato da un dittatore islamista che appoggia gli jihadisti dello Stato Islamico, massacra il popolo curdo e migliaia di civili, arresta giornalisti dell’opposizione mentre stringe accordi con l’UE sulla gestione, repressiva, della cosiddetta emergenza migranti”.

Gli antagonisti, intorno alle 17, hanno anche convocato una conferenza stampa per presentare la manifestazione nazionale a sostegno del popolo curdo, che si terrà a Roma sabato 24 settembre e l’assemblea pubblica informativa che si terrà domani sera, mercoledì 21 settembre, al centro sociale Magazzino 47.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome