Donna travolta e uccisa da un camion mentre pedalava in zona Campo Grande

0
Bsnews whatsapp

Ancora un ciclista morta a Brescia. Dopo la tragica fine di Barbara Maffezzoli, travolta da una betoniera a Mompiano, un’altra donna è stata uccisa oggi a causa di un mezzo pesante. La donna stava passeggiando in bicicletta nella zona di Campo Grande (all’altezza di via Tadini) quando è stata travolta da un mezzo pesante. Immediato l’intervento dei soccorritori, ma non c’è stato niente da fare. Tutta da chiarire la dinamica dei fatti, ma secondo le prime fonti il camion era impegnato in alcune manovre.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Sono – anche – un ciclista. Anzi, un bici-dipendente e spiace per le non poche persone decedute mentre si godevano un giro in bicicletta. Va però detto che leggendo le dinamiche degli incidenti in cui sono coinvolti ciclisti non sempre le stesse danno ragione agli stessi. Dobbiamo, ” noi ciclisti ” ficcarci anzitutto in testa che siamo alla guida di un veicolo e quindi obbligati al rispetto delle regole e dei divieti del Codice della Strada. Se non le ricordiamo ri-studiamole. Ad esempio NON si va in senso contrario e anche noi ciclisti allo STOP CI DOBBIAMO FERMARE. E infine, non possiamo gironzolare sulle carreggiate come se fossimo in allegra scampagnata in bicicletta. Dopodiché condanneremo gli automobilisti incivili che parcheggiano sulle piste ciclabili e quant’altro. Ma intanto – anzitutto per la nostra sicurezza – rispettiamo il codice della strada, allo stesso modo come quando guidiamo la nostra automobile ( si spera….)

RISPONDI