Libri e bambini, sabato a Brescia riparte il Festival A Bi Book

0
Bsnews whatsapp

A Bi Book – Festival della lettura per la prima infanzia – l’unico in Italia interamente dedicato a questa tematica – entra finalmente nel vivo con il suo fitto calendario di appuntamenti. Il programma terminerà domenica 9 ottobre, con un ultimo evento di chiusura sabato 15 ottobre. Qui di seguito vi raccontiamo gli appuntamenti salienti di questo primo weekend.

SABATO 1 OTTOBRE

Si inizia subito con uno degli ospiti d’onore: Sophie Fatus alle 15 nel Salone Piamarta in via San Faustino 70 terrà il suo workshop per illustratori dal titolo “Disegniamo le piccole cose con Sophie Fatus” (su prenotazione a info@festivalabibook.it). Alle 17 lo stesso workshop sarà invece dedicato ai bambini che potranno disegnare le loro “piccole cose” su grandi rotoloni di carta (su prenotazione a info@festivalabibook.it).

Chi è Sophie Fatus? E’ nata a Parigi nel 1957 in una famiglia di artisti e futuri artisti: papà architetto, mamma pittrice, una sorella scultrice e una stilista, il fratello clown. Da piccola inventava piccoli libri animati, fatti a mano e disegnati. Adesso vive a Firenze e illustra libri per bambini. Quando non ha più carta, disegna volentieri anche i muri di casa. Per Gallucci ha illustrato “I Watussi”, “Singing Ja Ja”, “Vola Gigino vola Gigetto”, “La principessa, la scimmia e l’elefante” e di Antonio Franchini, “Girotondo di elefanti”, “Giochiamo allo Yoga2, “23 novelle moderne” di Marcello Argilli e il bestseller per l’infanzia “Whisky il ragnetto”.

Durante il corso della giornata:

dalle ore 10 alle 16: a Casa Book, la casa mobile montata sul sagrato della chiesa di San Faustino, letture animate con gli insegnati di Lib(e)ri Libri, Rete Biblioteche Scolastiche sui soggetti dei libri di Sophie Fatus;

alle 10 al Salone Piamarta laboratorio di disegno a tema “Girotondo di piccole cose” con gli illustratori del Festival;

dalle 10 alle 12, dalle 16 alle 18, dalle 20 alle 22 al Nido Giallo in via della Posta 7, in Serra Verde in Largo Formentone e a Casa Book laboratorio di letture condivise;

alle 16.30 “Girin Girando – Giro in città", passeggiata per le vie di Brescia per scoprirne la bellezza. Tutti i partecipanti seguiranno le indicazioni del bellissimo libro "Oplà! Dai vieni qua!" con le illustrazioni di Marta Comini. Prenotazioni a info@festivalabibook.it, evento con donazione a partire da 5 euro;

alle 17.30 alla Nuova Libreria Rinascita in via Della Posta 7 conferenza dal titolo “Educare al bilinguismo in un contesto monolingue – il metodo glottodidattico Hocus & Locus per l’apprendimento della seconda lingua” con Elisa Baroni, Supporter Team, member di Trinity College London e specializzata in glottodidattica infantile (evento promosso da Asilo Nido Nuovo Mondo).

Inoltre alle 20.45 nel Salone Piamarta ci sarà l’inaugurazione della mostra “Sguardi d’infanzia sulle piccole cose”, una mostra di 20 opere di Fondazione PInAC con Roberta Morelli, assessore alla Scuola del Comune di Brescia, ed Elena Pasetti direttrice di PInAC. Si tratta di 20 disegni raffiguranti gli oggetti della vita quotidiana dei bambini provenienti da tutto il mondo selezionati fra gli oltre 7.000 della collezione PInAC di Rezzato. La mostra è liberamente visitabile da lunedì 3 a domenica 9 ottobre tutti i giorni dalle 15 alle 18.30, al mattino la visita è riservata alle scuole.

DOMENICA 2 OTTOBRE

Alle ore 10 l’evento clou del festival dal titolo “Girotondo di piccole cose – i nostri disegni in piazza”. In Largo Formentone l’ospite d’onore Sophie Fatus srotolerà la propria opera e quella realizzata dai bambini durante il laboratorio di sabato insieme con l’assessore alla Scuola del Comune di Brescia Roberta Morelli;

alle 11 sempre in Largo Formentone evento con spettacoli di strada e giochi con il Gruppo 25;

dalle 11 alle 12, dalle 14.30 alle 18.30 in Serra Verde laboratorio di letture condivise a cura di “Siamo Gatti”, programma radiofonico di Radio Onda d’Urto;

alle 15.30 in Largo Formentone maratona di lettura di filastrocche e ninne nanne recitate dai nonni e dalle nonne;

alle 16.30 “Girin Girando – Giro in città", passeggiata per le vie di Brescia per scoprirne la bellezza. Tutti i partecipanti seguiranno le indicazioni del bellissimo libro "Oplà! Dai vieni qua!" con le illustrazioni di Marta Comini. Prenotazioni a info@festivalabibook.it, evento con donazione a partire da 5 euro;

LUNEDì 3 OTTOBRE

Alle ore 17 nel salone Piamarta conferenza dal titolo “Telepongo: animare le piccole cose per piccolissimi spettatori” con Fusako Yusaki, introduce Elena Pasetti di Fondazione PInAC.

Chi è Fusako Yusaki? Laureata in design creativo nel 1960, si è specializzata nella lavorazione ed animazione della plastilina (Claymation), grazie alla quale vinse il Bagatto d’Oro nel 1971 per il suo lavoro nella pubblicità del liquore Fernet Branca nella trasmissione Carosello. Vinse anche il Leone di Bronzo al Festival internazionale della pubblicità di Cannes nel 1972. Dopo aver vinto un concorso internazionale, nel 1964 si stabilisce a Milano, dove ha frequentato l’Accademia di belle arti di Brera e dove tuttora risiede. Ha collaborato con il Consiglio Nazionale delle Ricerche, realizzando dei film sull’origine dei terremoti. È stata membro di giuria dei più prestigiosi festival di cinema d’animazione in giro per il mondo. Nel 2004 vince il premio alla carriera al Festival Internazionale Del Cinema D’Arte di Bergamo. L’Hara Museum of Contemporary Art di Tokyo ospita la serie completa dei suoi filmati.

Collabora con televisioni europee e giapponesi realizzando sigle, cortometraggi e brevi serie, tra le quali la sigla del programma per bambini “L’albero azzurro”, in onda su Rai 2.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI