Frode fiscale per 281mila euro, indagate due donne a Villa Carcina

0

Due donne di Villa Carcina, suocera di 61 anni e nuora di 38, sono indagate dalla Guardia di Finanza di Gardone Valtrompia per riciclaggio, all’interno dell’operazione internazionale "Acquario" che coinvolge la Procura di Brescia insieme con le autorità giudiziarie di Slovenia, Romania e Ungheria.

Gli uomini delle fiamme gialle hanno sequestrato alle due donne 281mila euro, ritenuti preventi illeciti dell’attività di riciclaggio, contenuti in due cassette di sicurezza intestate alle donne nelle quali confluivano soldi provenienti dalle attività del figlio e marito delle due donne. 

L’uomo è già stato indagato per dichiarazione fraudolenta insieme con altre 22 persone a cui sono stati contestati i reati di associazione a delinquere, dichiarazione fraudolenta ed infedele, emissione di fatture per operazioni inesistenti e riciclaggio.

Comments

comments

LEAVE A REPLY