Si introduce in casa di notte e violenta una 87enne: arrestato un rumeno

0
Bsnews whatsapp

Un rumeno di 32 anni è stato arrestato con l’accusa di aver violentato una donna di 87 anni dopo aver fatto irruzione di notte nella sua abitazione, nel Comune di Castelcovati. L’episodio risale a due giorni fa, ma la donna ha sporto denuncia solo il giorno dopo. L’uomo è stato fermato dopo poche ore dai Carabinieri e incarcerato con l’accusa di violenza sessuale aggravata, lesioni personali e minacce. Secondo la prima ricostruzione, infatti, il 32enne sie è introdotto nell’abitazione (forse con scopo di rapina, forse per un folle piano) e poi ha abusato dell’anziana puntandole un coltello da cuna alla gola. Davanti ai giudici l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ma la storia è tanto pesante da non sembrare nemmeno vera.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. L’unica differenza tra stupratori bresciani e stupratori non-bresciani è l’età. Quelli bresciani preferiscono bambini e bambine. Magari pagandoli e adescandoli negli oratori.

  2. l’unica differenza tra le persone intelligenti e gli idioti è quello che c’è nella loro testa: chiunque tu sia, con un commento del genere hai spazzato via qualsiasi dubbio sulla tua categoria di appartenenza.

  3. Se prendi quello che ha scritto alla lettera hai ragione. Ma forse voleva fare il verso ai razzisti che ragionano sempre in quel modo anormale.

  4. Il personaggio in questione è un buonista seriale dedito a dare sfogo qui quasi quotidianamente alle proprie pulsioni, cercare di giustificare in qualche modo i suoi commenti deliranti in merito a certi fatti è anormale

  5. A me non interessa razza età religione….. gentaglia (?!) del genere non dovrebbe avere più la possibilità di vedere nessun altra persona!!… e il commento sui bresciani sinceramente mi sembra di infimo livello, non dovrebbero essere fatti nemmeno per ironia……

RISPONDI