Popolare di Vicenza, anche una delegazione bresciana all’assemblea dei risparmiatori danneggiati

0

Sono diverse centinaia anche in provincia di Brescia i risparmiatori danneggiati dalla vicenda banca Popolare di Vicenza e diverse decine quelli che si sono rivolti a Federconsumatori con l’obiettivo – si legge in una nota – ottenere il giusto indennizzo perché indotti, senza la dovuta informazione sui rischi che tale operazione comportava, all’acquisto di azioni emesse dalla Banca. Azioni che si sono poi rivelate dal valore praticamente azzerato”.

Federconsumatori Nazionale (in rappresentanza di oltre 1.500 risparmiatori) – continua il comunicato – da diversi mesi sta interloquendo con i vertici dell’istituto di credito al fine di definire un Protocollo di Conciliazione che consenta il recupero delle somme perse. Alla luce delle recenti “aperture”, per fare il punto della situazione, illustrare le azioni già intraprese e quelle che verranno adottate nel prossimo futuro, martedì 18 ottobre si terrà l’assemblea nazionale di tutti gli associati che si sono rivolti a Federconsumatori all’Alfa Fiera Hotel di Vicenza.

All’assemblea Federconsumatori Brescia sarà rappresentata dall’avvocato Franco Muscio (Studio Papa) e dall’avvocato Paolo Pedretti. L’iniziativa, oltre che momento di informazione sullo stato attuale della situazione, ha lo scopo di sollecitare pubblicamente i vertici della Banca alla definizione del protocollo di conciliazione da troppo tempo annunciato, ma non ancora definito.

Comments

comments

LEAVE A REPLY