Richiedenti asilo ad Anfo, la Lega attacca: soltanto un business

0
Bsnews whatsapp

"La Regione Lombardia è dalla parte degli abitanti di Anfo, una piccola realtà di 490 persone dove Governo e cooperative vorrebbero piazzare in 21 appartamenti almeno 60 aspiranti profughi. Capisco il disagio dei residenti che mi hanno segnalato la questione. È assurdo notare come ormai siano le cooperative ad affittare appartamenti e a gestire il flusso e la sistemazione dei clandestini senza nemmeno consultarsi con il sindaco. È lo specchio del fallimento di Renzi". Queste le parole di Simona Bordonali, assessore alla sicurezza, protezione civile e immigrazione della Regione Lombardia in merito alla segnalazione ricevuta dai cittadini di Anfo.

“L’immigrazione è ormai solo un business per cooperative e albergatori falliti. È tempo di dire basta e di risolvere il problema alla radice, bloccando le partenze con centri di accoglienza in Nord Africa e rimpatriando le decine di migliaia di clandestini presenti sul territorio" aggiunge Paolo Formentini, segretario provinciale della Lega Nord di Brescia. “Gli ultimi dati della commissione bresciana dicono che nella nostra provincia oltre 7 richiedenti asilo su 10 risultano poi clandestini. E visto che ad Anfo sono attesi giovani ragazzi provenienti da Senegal, Gambia e Nigeria non è difficile capire che non si tratta di persone che scappano da una guerra".

Anche il Segretario di Circoscrizione Lega Nord – Alta Val Sabbia Alessandro Milani esprime totale contrarietà a questa non gestione dell’immigrazione.

"La Lega Nord non farà calare il silenzio sulla questione e farà di tutto per impedire questo ennesimo sopruso delle istituzioni locali – aggiunge il deputato bresciano Stefano Borghesi – Ho già pronta una interrogazione parlamentare per chiedere conto al disastroso ministro Alfano di questo incredibile affronto al territorio”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ci contiamo sull’interrogazione che ci spieghi come mai non vengono applicati i respingimenti e non si sia chiesto in Europa di attivare il Fondo Europeo Rimpatri previsto dalla direttiva europea rimpatri 2008/115/CE,se come è emerso dalla interrogazione della Lega Nord di mercoledi’ passato delle 512mila persone arrivate in Italia dal 2013 solo 260mila hanno fatto richiesta di asilo e non sembra che i rimanenti 250mila clandestini non siano stati rimpatriati come prevede invece il trattato di Schengen 562/2006 art. 5 e 13 e la direttiva rimpatri 2008/115/CE. Se poi si pensa che dalla interrogazione di mercoledi’ è emerso che viene concessa la residenza ai richiedenti asilo e non è chiaro quali privilegi questo comporti, è una discriminazione evidente nei nostri confronti perchè i richiedenti asilo altro non sono fino a che non viene accertata la loro identità oltre che dei sicuri clandestini, potrebbero anche mentire sulla propria identità e raccontare falsità, o anche essere dei possibili terroristi o possibili ex carcerati oppure ancora come nel caso di Kabobo malati di mente. Come è possibile allora lasciarli liberi di circolare tra la gente o inserirli in Hotel o in case comunali o a cooperative, quando tutto questo non pare previsto dalla legge? Quale legge prevede che possano essere inseriti in Hotel o in case private e non invece in centri dai quali non si debba uscire fino a che non è accertata l’identità?

  2. Ragioniamo. Delle 512miila persone arrivate clandestinamente dal 2013 solo 260mila hanno presentato domanda di asilo e qui già è pazzesco che si consenta loro di circolare liberamente e si consegni loro un permesso di soggiorno dato che sono emeriti sconosciuti, possibili terroristi, possibili delinquenti, quasi certamente bugiardi che possono raccontare ciò che vogliono, ivi compreso che scappano dalla guerra quando magari non è vero, o che hanno subito violenze quando magari non è vero, ma dei quali una cosa è certa, sono arrivati clandestinamente in barba alla nostra sicurezza e alle regole di difesa dei confini. Ma no, noi crediamo loro sulla parola e anzichè trattenerli in centri appositi dai quali sarebbe doveroso non uscissero fino a che non è accertata la loro vera identità, se rappresentano un pericolo, se sono terroristi o delinquenti o malati di mente, noi invece stendiamo loro tappeti d’oro, solo perchè hanno avanzato una domanda di asilo? Asilo che poi non hanno diritto di ricevere? Già una legge cosi’ ci discrimina come cittadini ed è incostituzionale perchè lede il principio di uguaglianza destinando a degli emeriti sconosciuti diritti che non dovrebbero avere, superiori a quelli degli italiani e per questo discriminatori!?! E in Europa si sono persino inventati la protezione umanitaria e sussidiaria che salvo sviste non è compresa nel diritto internazionale, per farci invadere meglio??? Quanto poi agli altri 250mila che non hanno presentato domanda di asilo, quelli che ci troviamo liberi nelle stazioni delle varie città, a Ventimiglia, Como, Milano ecc. quelli che ci viene detto non vogliono stare in Itallia perchè vogliono andare in Europa, questi non solo non dovrebbero stare per strada ledendo il nostro valore di rango costituzionale alla sicurezza, ma essere applicato loro il reato di clandestinità ed espulsi secondo quanto prevede anche l’art. 13 del regolamento Schengen 562/2006!!! E se è costoso rimpatriarli, Renzi dovrebbe attivare il Fondo Europeo Rimpatri come prevede la direttiva europea 2008/115/CE, oltre a voli congiunti di rimpatrio da 2 o piu’ Stati Membri, altro che andare in Europa a pretendere di dare sanzioni agli Stati Europei che probabilmente hanno capito che questa invasione è stata concordata a tavolino e non vogliono nè profughi nè clandestini perchè loro ci tengono ai propri cittadini e alle loro radici e li difendono con rigore.

  3. Anche il bravo Gilletti se ne guarda bene di affrontare il problema immigrazione, nonostante anche stamattina nei vari TG hanno annunciato e ci hanno persino fatto vedere l’arrivo di tanti clandestini. Anche la brava Barbara D’Urso non ha affrontato questo tema, anzi sembra quasi che entrambi si siano messi d’accordo per affrontare lo stesso tema, quello delle pensioni alte e vitalizi. Renzi era su Ra 3 e ne ho perso una parte, guarderò domani se ha affrontato il problema immigrazione, ma temo di no. Su un giornale stamattina era riportato che anche i Prefetti sono ormai con l’acqua alla gola e non sanno piu’ dove metterli e il prossimo passo sarà quello di requisire gli appartamenti sfitti. Cosi’ oltre a essere costretti a pagare con le nostre tasse clandestini che non dovrebbero nemmeno toccare il suolo italiano, e spendere per loro 4 miliardi all’anno, mentre le nostre pensioni sono cresciute zero, quando non sono calate, ora anzichè provvedere ai rimpatri e attivare il fondo europeo rimpatri, si pensa addirittura di requisire l’appartamento che i nostri vecchi hanno lasciato e che si rivolteranno nella tomba se sapessero che i loro tanti sacrifici rappresentano non un rifugio sicuro ma un debito per i figli e ora lo vogliono persino sequestrare?

  4. vero, business per hotel dismessi e messi insieme alla meglio per poi ospitare ” clandestini ” a 35 € al giorno , fate un po’ i calcoli…50 clandestini x 35 al giorno x 30 x 12 …630mila euroooooo all’anno !!!! e questo solo per 50…fai un po’ x 500 o per 5000 ed eccoti il business servito sul piatto d’argento !

  5. bUSINESS A SPESE DEGLI ITALIANI E CON LE TASSE anche dei pensionati al minimo . Tasse CHE ANZICHè MIGLIORARE LA SANITà, CE LA STANNO TOGLIENDO FACENDOLA PAGARE SEMPRE PIU’, MA CHE VIENE GARANTITA GRATUITAMENTE PER GLI INVASORI. QUALE LEGGE PREVEDE CHE PROFUGHI, O MEGLIO FALSI PROFUGHI RICHIEDENTI ASILO possano essere collocati in Hotel o in case private o anche solo fatti gestire da cooperative? Ce lo dicano quale legge lo prevede che questew cooperative o Hotel lo possano fare. Hanno fatto per caso un decreto sconosciuto? Perchè i clandestini dovrebbero essere rimpatriati subito e i richiedenti asilo che altro non sono che clandestini ed emeriti sconosciuti che possono raccontare tutte le bugie che vogliono, se ne dovrebbero stare se in luoghi dai quali non possono uscire fino a che non è accertata la loro identità. Una legge che preveda che basti presentare una domanda di asilo per poter scorazzare per l’Italia ed essere mantenuti dagli italiani all’infinito è incostituzionale e la Magistratura non dovrebbe starsene in silenzio davanti a questa lesione dei nostri valori di rango costituzionale come la sicurezza, l’uguaglianza calpestata da invasori ecc. ecc. o no?

  6. Sono ormai rimasti quasi solo gli islamici a provocare guerre fratricide. Sarebbe ora che la smettessero di farsi condizionare dal Corano e da quei versetti di odio e morte verso tutti che insegna loro!!! E noi dovremmo subire le conseguenze di questo loro odio inculcato soprattutto dal Corano? Dice un proverbio, chi è causa del suo mal pianga se stesso.

  7. Il conflitto della Siria è entrato nel quinto anno con dati spaventosi: oltre 200 mila morti, quasi 12 milioni di persone, tra rifugiati e profughi interni, sradicate dalle loro case … Repubblica Centrafricana: in Sud Sudan e in Nigeria ci sono milioni di persone sotto un giogo e una violenza senza precedenti.

  8. Non siamo noi a subire ma loro, uomini, donne e bambini massacrati e costretti a subire ogni forma di violenza, gente costretta a fuggire dalle proprie case distrutte. Loro, cioe` la quasi totalita` della popolazione, non sono la causa del proprio mal, finiamola con le solite frasi fatte. Fummo noi la causa del nostro mal quando eravamo in guerra? Chiamatemi pure buonista e continuate a girarvi dall’altra parte, continuate a “subire” (poverini!) spaparanzati su una bella poltrona, al calduccio, con la pancia piena e ben riposati.

  9. Quando si interviene in questi popoli islamici nati e cresciuti nell’odio, si viene accusati di voler portare la democrazia, mentre loro vogliono gestirsi da soli. Si vede come si gestiscono da soli, uccidendosi gli uni con gli altri incentivati da versetti del Corano ai quali a differenza nostra che sappiamo prendere le distanze da regole oppressive che vuol imporre la nostra religione, si inchinano obbedienti. Allora dobbiamo intervenire per far cessare la guerra oppure dobbiamo lasciarli al loro destino? Se si pensa che anche con soldi delle nostre tasche si sono dati soldi alla Palestina coi quali altro non faceva che fare attentati e addirittura nello statuto di Hamas c’era la distruzione di Israele ,anzichè essere utilizzati per trasformare la palestina in un luogo rigoglioso come sono stati capaci di fare gli israeliani, o li hanno utilizzati anzichè migliorare le condizioni del popolo per fare tunnel sotterranei!!!

  10. Il popolo non c’entra nulla, a uccidersi gli uni contro gli altri, anzi, a uccidere la popolazione musulmana (quindi il corano non c’entra niente) sono la minoranza devastata dalla follia e gli interessi di dittatori e forze straniere che li sostengono. Com’e` sempre stata nella storia dell’umanita`.

  11. Si però è ora che il popolo dei musulmani si svegli e parli chiaro, è da sempre che si fanno la guerra tra sunniti e sciiti a causa del Corano e di Maometto. Se vogliono venire in Europa devono dimostrare di rinnegare questi versetti e l’odio espresso nel Corano verso miscredenti e infedeli che definisce infedeli, e istiga tutti i musulmani ad ucciderli colpendoli tra capo e collo, proprio come fanno i tagliagole.Dato che non abbiamo piu’ lavoro in Italia ne possiamo fare a meno di portare qui islamici che non solo non vogliono adeguarsi alle nostre leggi, ma imporre le loro. E poi è discriminatorio persino il fatto che lo Stato italiano conceda loro la cittadinanza ben sapendo il contenuto del Corano e che una volta raggiunta la maggioranza non ci penseranno nemmeno un secondo a sostituire la nostra costituzione col Corano. Sia quella legge imperfetta sull’asilo che quella sulla cittadinanza prevedono che non si debba dare asilo a chi rappresenta un pericolo per la nazione e se si fa finta che non rappresenti un pericolo per la nazione chi segue in modo assoluto il Corano che ci vuole morti, davvero è evidente il razzismo verso di noi e per noi non c’è piu’ speranza. Non ne avevamo già abbastanza poiu di immigrati che arrivano clandestinamente, ci mancava anche S; Egidio a portarci quelli dai campi Profughi del Libano. Sostiene che non graveranno sugli italiani? Non ci crede nessuno, a meno che non li prenda in carico il Vaticano, diversamente non solo peseranno sulla sanità ma avranno dei privilegi sia rispetto agli italiani che agli stranieri che hanno rispettato le regole sull’immigrazione e saranno quindi facilitati nell’accesso alle case popolari e addirittura visto che non è stata ancora annullata quella incostituzionale legge europea la 97/2013 che apre i concorsi pubblici a profughi e extraUE, potranno passare davanti agli italiani anche nel concorso agli uffici pubblici. Alfano ha detto nell’interrogazione di mercoledi’ scorso che nessun profugo avrà precedenza sugli italiani, ma non mi risulta che la legge 97/2013 sia stata annullata !!! Tra l’altro oltre a ledere l’art.51 della nostra costituzione che riserva l’accesso agli uffici pubblici ai soli cittadini italiani con unica deroga per gli italiani non appartenenti alla Repubblica, contrasta anche con l’art. sul lavoro del trattato sul funzionamento dell’Unione Europea che non prevede tra le materie di competenza europea la pubblica amministrazione. Piu’ illegittima di cosi’???

  12. A questi profughi che S.Egidio porta qui dal Libano, quanto darà mensilmente lo Stato italiano visto che dicono che non peseranno sugli italiani? I nostri pensionati al minimo che devono mantenerli con le loro tasse avrebbero diritto di saperli i privilegi riservati a questi profughi. Perchè quel presunto Jhadista di Merano percepiva, da quanto riportavano i giornali, una cifra pari a 2mila euro al mesi un tot per lui, la moglie e i figli. Visto che le nostre pensioni crescono zero. ce li rimborserà questi soldi la Siria una volta pacificata oppure no? Uno Stato serio e rispettoso della Costituzione queste spiegazioni le dovrebbe dare al popolo, oltre a non prevedere dei privilegi cosi’ abnormi rispetto ai propri cittadini.

  13. i commenti vari sono meglio dei cartoni animati , un piacere leggere sta marea di caxxate…e intanto pelandroni vi rubano l’ italia da sotto i piedi e nemmeno ve ne accorgete .

  14. Il Corano indica a tutti i musulmani di uccidere infedeli e miscredenti in questo versetto inequivocabile “Getterò il terrore nel cuore dei miscredenti; colpiteli tra capo e collo (…) Non siete certo voi che li avete uccisi; è Allah che li ha uccisi” Corano 8. 12-17). Questo versetto è stato applicato anche in Europa. Ricordi qyuel francese che è stato decapitato dal suo cooscente o lavorante, che le ha staccato la testa e appesa a una rete??? Non ci dovremmo dimenticare di queste orribili realtà, e costui era fino a quel momento considerato un musulmano integrato, proprio come quelli che in Belgio erano persino cittadini e poi hanno fatto la strage al bataclan. Meditate buonisti meditate!!!

  15. Stavamo parlando della Siria, non del Bataclan. I musulmani che l’Isis sta massacrando e utilizzando come scudi umani non sono “musulmani infedeli e miscredenti”. Sono musulmani e basta. Pertanto non sono vittime del corano ma dolo della follia. Fattene una ragione: Il corano non c’entra nulla.

  16. Farsene una ragione? Fino a qualche anno fa nemmeno si sapeva cosa significasse essere islamici, jhadisti, sunniti, sciiti e il Corano chi lo conosceva? Oggi l’abbiamo scoperto con tutti i versetti di odio e morte che contiene, odio e morte che per secoli ha incentivato e ancora oggi incentiva e dai quali nessuno prende le distanze , e questo odio e morte e persino la guerra ce la stiamo portando in casa in Italia e in Europa a causa dei nostri buonisti di sinistra che stanno sempre dalla parte sbagliata. Pardon non solo i buonisti di sinistra ma anche i cattolici, che come S: Egidio, che ci vuol far credere che i profughi che erano in Libano e che poteva anzi doveva lasciar là dove erano al sicuro, non graveranno sullo Stato. Non ce lo diranno sicuramente, ma non sembra che li abbiano portati in Vaticano ed allora percepiranno le generose somme incostituzionali che per il presunto Jhadista corrispondevano a 2mila euro e privilegi vari connessi .Tutti privilegi discriminatori nei nostri confronti, soprattutto dei pensionati al minimo!!! Una vera vergogna. Se poi si pensa che S: Egidio ci porta islamici in casa per islamizzarci prima e meglio davvero entusiasmanti questi corridoi umanitari!!!

  17. Il corano dice di attaccare le moschee e trucidare i musulmani fedelissimi che stanno pregando Hallah e Maometto? L’ISIS ha fatto anche questo. Si stanno analizzando le ragioni della fuga dei siriani, che non vengono massacrati solo dall’Isis, ma anche e soprattutto da Hassad e dalle bombe di Putin. Cosa c’entrano i versetti del Corano?

  18. Il Corano ordina a tutti i musulmani di colpire tra capo e collo i miscredenti. I miscredenti non sono solo coloro che non sono islamici , ossia noi,ma a quanto pare, visto l’odio e la guerra che c’è tra sciiti e sunniti a causa proprio di visiono diverse su Maometto e Corano, anche tra loro!! Noi proprio non ci vogliamo portare la guerra in casa tra sciiti e sunniti, ed essere le loro pecore sacrificali Perchè in pratica è la guerra vera e propria che ci stanno portando in casa i nostri poco rappresentanti politici italiani ed europei. E dove non arrivano loro ci arrivano le associazioni cosiddette umanitarie, come la comunità di S.Egidio che ci porta islamici e ci vuol far credere che ci penseranno loro a mantenerli. O come medici senza frontiere che anzichè operare e curare, si sono messi a fare i navigatori e ci portano anche loro invasori per islamizzarci prima e meglio!!! Davvero confortante il quadro di guerra sociale cui ci stanno destinando. he sia una invasione concordata a tavolino è ormai piu’ che chiaro, visto che le leggi pèer bloccarla e respingere costoro tutti da dove sono venuti ci sono? Abbiamo il reato di clandestinità ma non viene applicato e nessuno ci spiega perchè. Abbiano il regolamento ce 2007/2004che ci dà la possibilità di chiedere l’intervento di Frontex alle Frontiere esterne col compito di non far penetrare nessuno nei nostri porti che cono anche considerati frontiere della UE, ma noi lasciamo scaricare anche le navi norvegesi di Frontex tutti da noi. A Frontex noi possiamo chiedere di attivare anche le migliori condizioni di rimpatrio dei clandestini presenti negli Stati Membri, ma nessuno ci spiega perchè non sia stato attivato Frontex in tal senso, Addirittura c’è scritto in questo regolamento che Frontex puo’ intervenire anche a spese di questa agenzia. Poi abbiamo a nostra difesa la direttiva rimpatri 2008/115/ce che impone agli Stati Membri direndere effettivo il Rimpatrio dei clandestini. Anzi in una sentenza del 2011 la Corte Europea ha imposto alla Magistratura di disapplicare il carcere nei confronti di un clandestino che doveva lasciare l’Italia nel 2004 e nel 20o10 era ancora in Italia, perchè non si puo’ mettere in carcere un clandestino che non ha lasciato il Paese per incapacità dello Stato di rendere effettivo il rimpatrio, ma lo Stato deve invece operare in modo tale da rendere effettivo il rimpatrio e non mettere in carcere!! Nessuno invece ha fatto richiesta all’Europa di attivare il Fondo Europeo Rimpatri che prevede anche voli congiunti da 2 o piu’ Stati Membri! Ce ne sarebbero da rimpatriare almeno 250mila di clandestini arrivati in Italia dal 2013 e che non hanno fatto richiesta di asilo ma tutti zitti!!! Altro che percezione sbagliata degli invasori!!

  19. Notizia di stamattina detta in TV. La Spagna ha rifocillato e respinto senza far sbarcare i naufraghi in Spagna.!!! Siamo forse piu’ buoni di loro o siamo invece prigionieri schiavizzati dall’avidità incontenibile dei cattocomunisti? E dall’ignavia vergognosa dell’opposizione ? possibile che questa notizia debba essere data in TV da un ascoltatore ?

  20. Non c’e` peggior sordo di chi non vuol sentire: Il corano, per quanto violento come la bibbia, non ordina la guerra tra sciiti e sunniti Oggi tutti i musulmani del mondo – 1,6 miliardi di persone – concordano sul fatto che Allah sia l’unico dio e che Maometto sia il suo profeta. Osservano i cinque pilastri dell’islam – tra cui si trova il ramadan, il mese di digiuno – e condividono un libro sacro, il Corano. Quindi tutti, sciiti e sunniti, seguono alla lettera il Corano. Le due fazioni si divisero sulla questione di chi avrebbe dovuto ereditare quella che a tutti gli effetti era una carica sia politica che religiosa dopo la morte di Maometto, nel 632 d.c. Il Corano quindi non c’entra nulla con sciiti e sunniti.

  21. Ancora peggio allora, si fanno la guerra da secoli per una banalità come la discendenza da Maometto? Comunque i miscredenti se non erro sono anche coloro che tra i musulmani vorrebbero essere laici e non gli è consentito. Come quelli che vorrebbero cambiare religione o che la cambiano. Sono miscredenti da eliminare secondo il Corano!!! E se pensiamo che con questa invasione e la cittadinanza che il nostro Stato superficialmente regala loro, tra un po’ saremo tutti sottomessi all’ISLAM proprio come prevede il Corano. La realtà sarà che mentre i nostri nonni e genitori hanno fatto la guerra e ci hanno regalato questa democrazia, noi a questa democrazia sputiamo sopra e destiniamo i nostri figli a causa del buonismo e della superficialità destinandoli a un futuro certo di sottomissione islamica. Siamo davvero intelligenti e ciechi. I nostri nonni e genitori e chi è morto per noi si rivolterà nella tomba.

  22. Anche i giornalisti tremano e rischiano il licenziamento. Sarà per questo che non dicono che la Spagna non ha fatto sbarcare naufraghi nel loro porto? Sarà per qujesto che non dicono che il Congresso Americano ha votato di non volere Siriani nel proprio territorio a dimostrazione che non esiste obbligo di asilo a livello internazionale e nessuno, men che meno questo Governo e i politici che ne fanno parte si sono sognati di dar loro dei razzisti e xenofobi? Sarà perchè temono il licenziamento che non chiedono a Renzi come mai non ha chiesto di attivare in Europa il Fondoi Europeo Rimpatri come prevede la direttiva europea 2008/115/CE nella quale è previsto anche il rimpatrio di clandestini da 2 o piu’ Stati Membri? Le regole per mandare tutti a casa ci sono anche tramite Frontex che puo’ utilizzare fondi di questa agenzia per i rimpatri. Adesso faranno la legge per i minori non accompagnati, che dovrebbero essere invece consegnati alle Ambasciate e riportati ai propri genitori. A nessuno è venuto in mente che potrebbero anche stati portati via ai propri genitori per lucrare su di loro? Ieri sera in TV ci hanno fatto vedere le periferie di Roma e Torino.Come mai i Prefetti deputati alla sicurezza non mandano le forze dell’ordine a Roma e soprattutto Torino dove le case costruite per le olimpiadi sono tutte occupate da chi non ne ha diritto ivi compresi i clandestini da rimpatriare?

  23. O SCHIAVI O RAUS!
    Fra il Cinquecento e l’Ottocento Inglesi e Francesi schiavizzarono circa 12 milioni di africani. Gli schiavi viaggiavano nelle navi negriere che venivano riempite all’inverosimile.
    Qui venivano incatenati, e rimanevano nelle stive per la maggior parte del viaggio, molti non sopravvivevano e alcuni venivano uccisi perché le misere razioni di cibo non erano sufficienti. Le navi salpavano dai porti inglesi cariche di normali mercanzie, che sulle coste dell’ Africa Occidentale venivano scambiate con merce umana procurata dai capi locali. Le navi trasportavano gli schiavi in America e li scambiavano con i prodotti delle piantagioni: zucchero di canna, tabacco, mais, cotone, patate, pomodori. Con questi carichi di merci pregiate, che assicuravano ottimi guadagni, tornavano in Inghilterra.
    Nel Sud degli Stati Uniti gli schiavi venivano messi all’ asta negli appositi mercati; qui, trattati come bestie, venivano separati da amici e familiari e venduti singolarmente ai piantatori. Il loro destino era lavorare duramente nelle piantagioni e subire maltrattamenti crudeli. I tentativi di fuga erano puniti con la fustigazione, spesso fino alla morte.

  24. I tempi sono cambiati e gli africani sono diventati furbi. Col telefonino di ultima generazione vengono da noi clandestinamente sicuri che non viene loro applicato nessun reato e vengono a farsi una bella vacanza a spese degli italiani e con le tasse anche dei poveri pensionati al minimo, vitto, alloggio, lavaggio biancheria e profumi tutti gratuiti e anche in Hotel a 4 Stelle!|!! E questo Governo per poterli mantenere e consentire loro tutto ciò spende ben 4 miliardi che vuole non mettere a bilancio!! Cosi’ mentre si perseguono coloro che fanno bilanci falsi, lo Stato anzichè dare il buon esempio, li imita!!

  25. Questa è la realtà. Fenomeni sottovalutati o gestiti magari proprio per “pagare i debiti del passto” appunto dal Cinquecento all’Ottocento. Ma si avvicina rapidamente, per alcuni come noi italiani, il punto di non ritorno che sarà un incubo dal quale non ci risveglieremo mai più.

  26. L’umanità occidentale e imperialista, riteneva giusto colonizzare altre terre, le stesse da cui ora chiedono asilo persone impoverite.
    Chi tra voi è “italiano”? Abbiamo in corpo sangue di mille colori perché tante sono le etnie che hanno attraversato le terre in cui vivete, perciò non vantatevi di essere italiani veri perché di vero nell’italianità non c’è proprio niente. Pensate a quel che vuol dire solidarietà. Smettete di opporre il cattivismo al presunto “buonismo” e ad altre mille inversioni semantiche che usate per demonizzare persone che vengono marginalizzate e discriminate. E chi tra voi brandisce la croce dicendo che crede in un solo Dio, sappia che Gesù era arabo, così Maria e Giuseppe, e tutte le storie di cui si parla hanno un’origine che oggi sarebbe considerata alla stessa stregua di una scuola di terrorismo islamista.

  27. Solidarietà alla bravissima leghista Terzi che si è subita le esternazioni infuocate di Sgarbi stamattina a L’Aria che Tira su LA/ e che ha letto cosa dice la nostra Costituzione sull’Asilo e che secondo lui noi dovremmo dare asilo al mondo intero. Gli si dovrebbe dire a Sgarbi che ha scritto un libro con un costituzionalista, di farsispiegare il senso dell’art. 10 della Costituzione e come deve essere interpretato, perchè la Corte di Cassazione nella sentenza 18549 del 2006 ha scritto nero su bianco che il diritto di asilo previsto dall’art.10 della nostra Costituzione deve essere interpretato come diritto di accedere nel nostro territorio (ma questo non è scritto in questo articolo 10) al fine di presentare la domanda di asilo e non ha contenuto piu’ ampio che rimanere nel nostro territorio solo fino a che non è stata esaminata la domanda di asilo e una volta rifiutata la domanda decade questo diritto. E infatti boccia un ricorso. Comunque anche solo concedere il diritto di rimanere fino a che non è presentata la domanda se si arriva clandestinamente è una lesione dei diritti dell’uomo in quanto all’art. 5 punto f) di questa convenzione si prevede arresto e detenzione per chi penetra irregolarmente senza distinzioni tra profughi e non. Perciò anche chi fa una domanda di asilo deve andare in centri da dove non puo’ uscire e non in Alberghi a 5 stelle!!! Sembra persino che per difendere ed imporre questa invasione, si arrivi persino all’apologia di reato, quello della clandestinità

  28. Solidarietà anche agli abitanti di Goro o Gorino nel ferrarese che sono stati offesi da questo Governo in quanto per aver fatto le barricate e non volere falsi profughi indipendentemente dal fatto che siano donne o bambini, si dovrebbero vergognare e non sono da considerarsi italiani? Ma guarda un po’ nessuno ha mai osato dire una cosa del genere a quei giovani italiani che hanno messo a ferro e fuoco le città incendiando auto di persone incolpevoli, incendiando cassonetti e infrangendo vetrine. Due pesi e due misure? Questo Governo invece che offendere gli italiani spieghi loro perchè non fanno come la Spagna che rifocilla i naufraghi ma poi vieta di farli scaricare nei loro porti, e spieghi agli italiani perchè in 5 anni non hanno ancora attivato il fondo europeo rimpatri come prevede la direttiva europea 2008/115/CE, e vuole imporre il mantenimento di persone che non hanno diritto di andare negli Hotel o in case private ma per la nostra sicurezza in centri appositi, agli italiani. Quanto sapranno dare risposte a queste domande capiranno chi è che si deve vergognare?

  29. Buoni davvero quei pochi abitanti del Ferrarese che si sono lasciati aizzare dagli abbaiatori professionisti di turno e hanno inscenato la pagliacciata delle barricate… Sempre zitti e a capo chino di fronte ad ogni vero sopruso inflitto loro dal potente di turno, accettano senza fiatare di farsi distruggere il sistema pensionistico, accettano mansueti di lavorare senza diritti e senza regole, pagati una miseria magari con un voucher, si fanno dissanguare senza fiatare dalle banche per un mutuo e come massima ribellione bofonchiano. mugugnano, se il vino procura un po’ di coraggio inveiscono al bar con i politici, ma di fronte a qualcuno più debole eccoli diventare leoni, eccoli sfidare l’autorità (per finta, eh, che se si fossero beccati quattro legnate dai celerini sarebbero scappati all’istante) trasformati in barricadieri che il black bloc gli fa un baffo! Gentucola penosa, senza speranze, senza dignità e vigliacca, dalla memoria corta, visto che quando il fiume, qualche decennio fa, ha devastato le loro terre se ne sono andati in 80000, con le valige di cartone e due stracci, a cercare una vita migliore a casa d’altri. Poveracci.

  30. Ben vengano questi abitanti che protestano pacificamente il loro dissenso. Mille volte meglio loro di quelli che incendiano cassonetti, bruciano le auto della gente che non c’entra nulla e infrangono le vetrine per sfogare il loro non si sa che. Ma questi sono giustificati nessuno ha mai detto loro che devono vergognarsi per tutta la vita!! Ma guarda un po come siamo messi. Ci stanno conducendo in una guerra civile tra poveri per favorire e privilegiare chi dovrebbe essere rimpatriato e danno al popolo italiano dei razzisti, quando il razzismo e la discriminazione la stanno rivolgendo loro verso gli italiani ??? Davvero sconvolgente. E I GIORNALISTI impauriti dal probabile licenziamento,come è già avvenuto, anzichè fare i cani da guardia della politica consultando le leggi per metterli alle strette, ci raccontano falsità in ogni ora del giorno, oppure scansano il problema nel timore di non accondiscendere al potere??? Non era questa la democrazia che conoscevamo!

  31. Mentre Salvini strepita e il Governo arranca nel fare fronte alla situazione emergenziale in pochi si prendono la briga di spiegare perché i migranti che arrivano in Italia vengono ospitati all’interno delle strutture alberghiere. La pratica è stata iniziata dal MINISTRO DELL’INTERNO DEL GOVERNO BERLUSCONI (udite, udite) R O B E R T O M A R O N I che, per fronteggiare “l’emergenza Nordafrica” del biennio 2011-2012 aveva dato mandato di identificare le strutture (chiamati CAS, centri di accoglienza straordinaria) idonee all’accoglienza dei migranti, tra queste figuravano anche alberghi, palestre, e locali di vario genere atti ad ospitare gli immigrati giunti in Italia. Un giro d’affari milionario per coloro che misero a disposizione gli alberghi, come denunciato da un’inchiesta de L’Espresso. Il Ministro Cancellieri mise fine all’emergenza nel 2013 mandando via i migranti che a quella data ancora soggiornavano all’interno delle strutture d’accoglienza straordinaria. Le nuove recenti ondate migratorie hanno però evidentemente convinto il Governo Renzi ad adottare la stessa strategia ideata da Maroni. Strategia che oggi Salvini critica ferocemente, ma ma dov’era il Capitano quando veniva denunciata la situazione scandalosa dei CAS? Ecco un altro caso di doppio standard leghista, che si aggiunge alla mega sanatoria per gli immigrati, ai fondi elargiti per la costruzione dei campi nomadi e alle quote latte. Tutte iniziative leghiste che sono state pagate con i soldi dei cittadini che pagano le tasse. Oggi come allora.

  32. Certo che paragonare il disastro accoglienza scellerata odierna con l’epoca berlusconi (che non era un santo ) bisogna proprio essere drogati o ubriachi,o semplicemente orbi!

  33. Capisco la rabbia di chi ha scoperto che la collocazione negli Hotel degli immigrati, cavallo di battaglia degli ululati leghisti, e’ stata istituita dagli leghisti stessi, nonostante all’epoca non ci fosse l’emergenza attuale. Infatti allora nessun paese europeo aveva ancora alzato muri e i migranti venissero equamente distribuiti. Avete tutta la mia solidarieta’.

  34. I trecento di Goro e il loro slogan “prima gli italiani” sono la vergogna di questo Paese

    Non vedo uomini tra i 300 schierati a difesa del loro territorio: una nuvola di case sospese tra la nebbia del delta del Po. Non c’è Leonida a guidarli, non c’è valore nelle loro barricate. Se è per questo, comunque, non c’è neanche quel minimo sindacale di pietà che fin dai tempi di Atene e Sparta sono riservati a donne e bambini. Prima ci si preoccupa di mettere loro al sicuro, poi, gli uomini quelli tipo Leonida e non i leoncini della bassa padana, provvedono a sé.
    Ma ieri sera a Goro, anzi a Gorino, 600 anime affastellate lungo la fine del grande fiume, le donne e i bambini (8 donne e 11 bambini) non solo non sono stati protetti ma sono stati cacciati via. Non c’era posto per loro tra quelle 600 anime bianche. Non c’era posto per quelle nere di nigeriani e ivoriani che scappano dalla miseria e si imbarcano in delle tinozze in cerca di una vita migliore.
    “Noi qui non vi vogliamo”, urlavano 300 (dico trecento!) dei 600 abitanti di questo avamposto di umanità. E sorridevano a favor di telecamere e macchine fotografiche nei loro giubbini firmati e colorati. Che certo: gli italiani hanno fame ma i soldi per i piumini più cool della stagione riescono sempre a metterli insieme. Cosa ridete? Mi chiedo io. Cosa sorridete soddisfatti di quella che considerate una vittoria del vostro diritto ma che in realtà è una delle sconfitte più rivoltanti di cui la storia porterà traccia. Perché certo quei 19 poveracci scappati da chissà dove non verranno a mischiarsi con voi, li hanno spediti (come pacchi postali mal recapitati) a un nuovo indirizzo. E voi potete starvene tranquilli in mezzo alla vostra nebbia, con le vostre cozze, con quell’umidità che ammuffisce le vostre case. Potete restarvene lì: 600 italiani dei quali, da italiana, mi vergogno.
    Avete innalzato barricate di bidoni e di bancali per impedire che 19 esseri umani trovassero il rifugio minimo che si concede a chi ha patito un esodo. E dire che a messa ci andate e vi commuovete ogni volta al racconto di Maria che è stata costretta a partorire in una stalla e ad appoggiare suo figlio, appena nato, in quel che restava di una mangiatoia. Bene: sappiate che tra quei 19 esseri umani c’era una donna incinta e voi le avete chiuso in faccia la porta delle vostre case. Esattamente come fecero 2016 anni fa altri prima di voi. E sorridete, fieri di averla spuntata contro un prefetto che aveva disposto, soluzione straordinaria certo, la requisizione temporanea di un ostello in cui far trovare pace e riparo, almeno per un po’, a questi poveretti.
    Io vi vorrei guardare negli occhi uno a uno. Sarei curiosa di incontrare in vita mia della gente così cattiva. Sarei curiosa di entrare nelle vostre case per scoprire quella miseria che lamentate e che vi fa dire prima gli italiani. Sarei curiosa di vedervi intenti nel coltivare con convinzione quelle tradizioni che temete di perdere a causa “dell’invasione”.
    O forse no. Anzi, sicuramente è meglio di no, che non vi incontri mai, perché per vivere ho bisogno di mantenere fiducia nell’umanità e voi 300, che ieri sera avete chiuso la strada che portava al vostro paese e al vostro cuore, me ne avete scippata un bel po’. Perché non ci sono ragioni, no, no e no, per non avere pietà di donne e bambini che non hanno più una casa, che sono in una terra che non conoscono, in mezze a gente che non hanno mai visto e che manifesta nei loro confronti un odio ingiustificato e incomprensibile. Ché non sono loro, quei 19 esuli e nemmeno le migliaia che passano da qui in cerca di pace e fortuna, i responsabili dei vostri, ancora presunti, disagi, della vostra ancor più presunta povertà. Non sono questi disgraziati che vi hanno fatto perdere il posto di lavoro, che hanno fatto chiudere le fabbriche, che hanno aumentato la pressione fiscale. Averli chiusi fuori, avere sorriso vittoriosi di questo triste risultato vi qualifica, a voi 300, come uomini e donne senza cuore e allora meno male che vivete nascosti in mezzo alla nebbia perché non siete per niente un bello spettacolo.

  35. GORINO: E voi potete starvene tranquilli in mezzo alla vostra nebbia, con le vostre cozze, con quell’umidità che ammuffisce le vostre case. Potete restarvene lì: 600 italiani dei quali, da italiana, mi vergogno. Avete innalzato barricate di bidoni e di bancali per impedire che 19 esseri umani trovassero il rifugio minimo che si concede a chi ha patito un esodo. E dire che a messa ci andate e vi commuovete ogni volta al racconto di Maria che è stata costretta a partorire in una stalla e ad appoggiare suo figlio, appena nato, in quel che restava di una mangiatoia. Bene: sappiate che tra quei 19 esseri umani c’era una donna incinta e voi le avete chiuso in faccia la porta delle vostre case. Esattamente come fecero 2016 anni fa altri prima di voi.

  36. Solidarietà massima ai cittadini di Goro o Gorinio, maltrattati e offesi indegnamente per tutto il giorno. Come mai non hanno parlato di vergogna anche per Capalbio che si sono opposti parimenti? Addirittura ai TG sono cosi’ schierati che hanno detto che ne ha parlato il mondo? Ma come? Il mondo si scandalizza di Goro e non della Spagna che non ha fatto scaricare i naufraghi sulle loro coste? E il mondo non si è scandalizzato nemmeno che il Congresso Americano (e bene ha fatto)ha votato di non volere siriani sul loro territorio? Quanta ipocrisia e soprattutto quanta apologia di reato di clandestinità

  37. GORINO: E voi potete starvene tranquilli in mezzo alla vostra nebbia, con le vostre cozze, con quell’umidità che ammuffisce le vostre case. Potete restarvene lì: 600 italiani dei quali, da italiana, mi vergogno. Avete innalzato barricate di bidoni e di bancali per impedire che 19 esseri umani trovassero il rifugio minimo che si concede a chi ha patito un esodo. E dire che a messa ci andate e vi commuovete ogni volta al racconto di Maria che è stata costretta a partorire in una stalla e ad appoggiare suo figlio, appena nato, in quel che restava di una mangiatoia. Bene: sappiate che tra quei 19 esseri umani c’era una donna incinta e voi le avete chiuso in faccia la porta delle vostre case. Esattamente come fecero 2016 anni fa altri prima di voi.

  38. GORINO: E voi potete starvene tranquilli in mezzo alla vostra nebbia, con le vostre cozze, con quell’umidità che ammuffisce le vostre case. Potete restarvene lì: 600 italiani dei quali, da italiana, mi vergogno. Avete innalzato barricate di bidoni e di bancali per impedire che 19 esseri umani trovassero il rifugio minimo che si concede a chi ha patito un esodo. E dire che a messa ci andate e vi commuovete ogni volta al racconto di Maria che è stata costretta a partorire in una stalla e ad appoggiare suo figlio, appena nato, in quel che restava di una mangiatoia. Bene: sappiate che tra quei 19 esseri umani c’era una donna incinta e voi le avete chiuso in faccia la porta delle vostre case. Esattamente come fecero 2016 anni fa altri prima di voi.

  39. GORINO: E voi potete starvene tranquilli in mezzo alla vostra nebbia, con le vostre cozze, con quell’umidità che ammuffisce le vostre case. Potete restarvene lì: 600 italiani dei quali, da italiana, mi vergogno. Avete innalzato barricate di bidoni e di bancali per impedire che 19 esseri umani trovassero il rifugio minimo che si concede a chi ha patito un esodo. E dire che a messa ci andate e vi commuovete ogni volta al racconto di Maria che è stata costretta a partorire in una stalla e ad appoggiare suo figlio, appena nato, in quel che restava di una mangiatoia. Bene: sappiate che tra quei 19 esseri umani c’era una donna incinta e voi le avete chiuso in faccia la porta delle vostre case. Esattamente come fecero 2016 anni fa altri prima di voi.

  40. C’é chi (Salvini) ha definito eroi gli squadristi di Goro. Che eroi sono coloro che non danno accoglienza ad una donna incinta ad altre dieci donne? Sono la vergogna d’Italia, non sono italiani.

  41. GORINO: E voi potete starvene tranquilli in mezzo alla vostra nebbia, con le vostre cozze, con quell’umidità che ammuffisce le vostre case. Potete restarvene lì: 600 italiani dei quali, da italiana, mi vergogno. Avete innalzato barricate di bidoni e di bancali per impedire che 19 esseri umani trovassero il rifugio minimo che si concede a chi ha patito un esodo. E dire che a messa ci andate e vi commuovete ogni volta al racconto di Maria che è stata costretta a partorire in una stalla e ad appoggiare suo figlio, appena nato, in quel che restava di una mangiatoia. Bene: sappiate che tra quei 19 esseri umani c’era una donna incinta e voi le avete chiuso in faccia la porta delle vostre case. Esattamente come fecero 2016 anni fa altri prima di voi.

  42. E le “Mamme di Collio” come stanno? Quanti stupri hanno subito? Quanti bambini sono stati brutalizzati? Di quali orrendi misfatti si sono macchiati gli invasori proditoriamente insediati nella ridente località valtrumplina? Ce li ricordiamo i grugniti dei fascioleghisti? La stessa squallida sceneggiata si è ripetuta alla foce del Po. Così i babbei si sfogano contro chi è più disperato di loro e i suini continuano a grufolare a spese di tutti, come vuole la tradizione.

  43. Perchè le stesse cose non le dite per il paese vip di Capalbio? Come a Goro, Capalbio dove vanno in vacanza tutti i vip di sinistra ha fatto muro e i falsi profughi non li hanno mandati. Quanta ipocrisia! l’APOLOGIA di reato regna sovrana

  44. Quando c’é stata l’alluvione a Giro, gli sfollati erano loro e sono stati aiutati ed accolti da tutta l’Italia. Se ne sono dimenticati? Alla prossima alluvione cosa dovremo dire agli scalmanati che hanno fatto le barricate? Non possiamo aiutarvi perché ci rovinate le prenotazioni nei nostri hotel? Vergognatevi.

  45. Un giorno “I LEGHISTI CRISTIANI DI GORINO” che, naturalmente, andranno a messa tutte le domeniche a baciare ipocritamente la tonaca del prete, avranno bisogno di chiedere aiuto a qualche “BUONISTA” perchè si ammaleranno e invecchieranno (e avverrà, ne possono state certi, il momento arriverà). Chissà se ci sarà qualuno che li “MANDERA’ A QUEL TAL PAESE…”

  46. Ribadendo che lo stesso trattamento inconcepibile, come l’accusa di essere la vergogna d’Italia, o di doversi vergognare a vita rivolto agli abitanti di Goro e Gorini, da parte di alte cariche dello Stato, della Chiesa e nelle varie TV, non è stato rivolto parimenti quando è scoppiato a Capalbio, luogo di vacanza di tanti VIP di sinistra, dove i profughi poi non li hanno mandati senza bisogno di barricate, sono bastate le parole dei vip, la realtà che non si vuol capire è che gli italiani sanno che dal 2013 sono arrivati clandestinamente in Italia piu’ di 500mila clandestini, dei quali solo la metà ha presentato domanda di asilo e tra questi quasi nessuno ha diritto di asilo e probabilmente anche le tanto decantate donne di Goro sono fra questi non aventi diritto.Degli altri 250mila che non hanno presentato domanda di asilo e che sono in pratica clandestini a tutti gli effetti da rimpatriare, come ha ben spiegato la Corte Europea nella sentenza El Dridi, che lo Stato deve attivarsi per rendere effettivo il rimpatrio dei clandestini, non si è nemmeno chiesto all’Europa di attivare il Fondo Europeo Rimpatri come prevede la direttiva europea 2008/115/CE e anche voli congiunti da 2 o piu’ Paesi Membri di clandestinamente. In pratica abbiamo liberi di circolare in ogni dove 250mila clandestini di cui nessuno sa piu’ nulla e hanno il coraggio di dire che devono vergognarsi gli italiani? Mai la nostra democrazia, che significa rispetto delle leggi è stata mai cosi’ in pericolo!

  47. Stanno dicendo adesso in TV che gli abitanti che hanno fatto barricate a Goro o Gorino verranno denunciati. Ma che bella parità di trattamento! In Italia si può arrivare clandestinamente nonostante sia un reato definito costituzionale dalla sentenza 250/2010 della Corte Costituzionale e nessuno ci spiega perchè non viene applicato,incentivan do l’idea di impunibilità per chi penetra clandestinamente, chi spacca vetrine, incendia auto nelle manifestazione non c’è informazione che riporti vengano denunciati o puniti, ma stiamo sicuri che a Goro e Gorino verranno denunciati e puniti questi abitanti che si sono opposti a una decisione presa d’imperio?

  48. E a Natale il maglietta Salvini e la Gelmini andranno davanti ai PRESEPE a cantare commossi TU SCENDI DALLE STELLE, facendo finta di dimenticarsi le larole di CHI E’ SCESO DALLE STELLE: “Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, ero nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi. 37 Allora i giusti gli risponderanno: se avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me. Via, lontano da me, maledetti. Perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare; ho avuto sete e non mi avete dato da bere; 43 ero forestiero e non mi avete ospitato, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato”.

  49. Già, proprio così. Lorsignori si sono battuti per mantenere i crocefissi nelle scuole e nei luoghi pubblici, ma del messaggio cristiano disconoscono nei fatti quasi tutto. Ipocriti, falsi e razzisti, appunto.

  50. E’ proprio perchè sei ateo che dovresti difendere lo Stato laico. Non siamo in una teocrazia cattolica bensi in uno Stato laico dove deve prevalere il rispetto delle leggi. E le leggi dicono che arrivare clandestinamente è un reato. Poi da quando siamo in Europa dobbiamo anche rispettare le leggi Europee tra le quali spicca la direttiva rimpatri che nel 2011 ha in pratica bacchettato lo stato per aver fatto una legge che mette in galera chi non lascia l’Italia dopo che gli è stato consegnato il foglio di rimpatrio, imponendo alla magistratura di disapplicare il carcere perchè non si puo’ mettere in carcere uno che non ha lasciato il Paese per incapacità dello Stato di rendere effettivo il rimpatrio. Lo Stato ha il dovere di rendere effettivo questo rimpatrio. In pratica la CVorte Europea ha non tanto velatamente dato dell’incapace all’Italia per non ottemperare al dovere di rimpatriare i clandestini. Capisco che vi piaccia tanto offendere i leghisti, ma se si facesse prevalere il credo religioso alle leggi non saremmo piu’ una democrazia bensi’ una teocrazia cattolico-cristiana, e anche se mille volte meglio a quella islamica, siamo ancora, anche se per poco, una democrazia laica dove sono le leggi a prevalere!!!

  51. Guardi che chi viene individuato mentre commette atti come quelli che descrive lei le denunce le prende eccome e spesso finisce pure in galera. Dove ha preso l’informazione che scrive?

  52. Errata corrige. Ho dimenticato un pezzo. E’ la Corte Europea che nel 2011 ha sentenziato contro l’Italia nella causa El Dridi che non si puo’ mettere in carcere chi non ha lasciato l’Italia nonostante un foglio di rimpatrio, ma deve prodigarsi per rendere effettivo il rimpatrio.

  53. Ho detto che non c’è informazione che riporti che vengano denunciati e puniti. Mi sai dire tu a quanti clandestini è stato applicato il reato di clandestinità? O a quanti durante le manifestazioni in cui hanno incendiato cassonetti, auto e vetrine siano poi stati denunciati e condannati? Io non ho informazioni in tal senso.

  54. “canea” è il termine nuovo che il kompagno apericena radicalshit ha deciso di comuncarci per farci sbalordire davanti alla sua semicoltaggine… Stomachevole non c’è che dire

  55. Non è per rinfacciare qualcosa agli abitanti di Goro, ma, un tempo, a Roma, di fronte a qualcuno un po’ malmesso, si diceva: “Ahò, me pari ‘no sfollato der Polesine! “

  56. Mentre il Sindaco di Capalbio forte anche dell’aiuto dei vip di sinistra pare sia riuscito ad averla vinta e a non ricevere profughi, il Sindaco di Goro o Gorino sta facendo il mea culpa in TV e sottometterà i suoi cittadini all’accoglienza di falsi profughi che fino a che non è stabilito chi siano, altro non sono che emeriti sconosciuti che possono raccontare di essere chi non sono, che potrebbero essere anche delinquenti o terroristi come è già successo a Merano o in Germania che come la Francia stanno subendo il terrorismo, o furbi del mondo che hanno capito che entrare in Italia è facile perchè neanche ti controllano o applicano il reato di clandestinità. Senza considerare che un simile trattamento per i richiedenti asilo lede il principio di uguaglianza di cui all’art. 3 costituzione in quanto la nostra costituzione non prevede per gli stranieri che vengano messi su un piedistallo di garanzie superiori con la possibilità di godere di maggiori privilegi anche di natura economica superiori agli italiani. Ma di questo nessuno parla.

  57. Il regolamento per i commenti vieta di indicare link, ma le basta guardare su wikipedia le pagine dedicate, per esempio, ai fatti di Genova2001, oppure cercare su un motore di ricerca “condanne manifestazione No Expo”, “condanne No Tav o, ancora, “condanne Roma 2011” e via così per ogni episodio che le venga in mente e vedrà che sono una quantità sorprendente le persone condannate dai tribunali della Repubblica per proteste di piazza.

  58. Il magliettaro SALVINI e la pia donna GELMINI difendono il PRESEPIO commossi e cantano TU SCENDI DALLE STELLE.!!!!!!!!!!!!! !!!!!
    “SONO SCESO DALLE STELLE. Via, lontano da me, maledetti. Perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e non mi avete dato da bere, ERO FORESTIERO E NON MI AVETE OSPITATO, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato”.

  59. Dopo aver difeso “LE TRADIZIONI CRISTIANE” con il crocifisso nelle scuole, il magliettaro SALVINI e la pia donna GELMINI difendono il PRESEPIO commossi e cantano TU SCENDI DALLE STELLE. (OH…CHE COMMOZIONE…CHE GRANDE CUORE QUESTI BUNGALEGHISTI)!. “SONO SCESO DALLE STELLE. Via, lontano da me, maledetti. Perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e non mi avete dato da bere, ERO FORESTIERO E NON MI AVETE OSPITATO, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato” (PAROLE DI CRISTO)

  60. Grazie per l’informazione. Sa anche dove posso guardare circa l’applicazione del reato di clandestinità e a quanti è stato applicato e quante persone sono state rimpatriate almeno dal 2011 dopo la sentenza della Corte Europea verso l’Italia sul caso El Dridi, che impone allo Stato di rimpatriare rispettando la direttiva rimpatri?

  61. Ieri sera a Dalla Vostra parte la storia triste di una famiglia italiana con 4 figli, che ha perso il lavoro e viene sfrattata. . Per loro che non sono extracomunitari nessun aiuto economico, nessuna casa popolare, nessun lavoro e adesso ci stanno facendo il lavaggio del cervello sulla riforma costituzionale quando nemmeno si rispetta quella che abbiamo che indica all’art. 3 che sono i cittadini italiani e non gli stranieri ad essere uguali davanti alla legge senza distinzioni, che il lavoro spetta agli italiani come prevede l’art. 4 della costituzione e che la Repubblica lo deve rendere effettivo per gli italiani, idem per le pensioni sociali che vengono elargite a parenti 65enni di immigrati senza cittadinanza mentre l’art.38 primo comma lo riserva ai soli cittadini italiani. quanto al diritto di asilo che anche Sgarbi con tuono infuocato lo vuole concedere a tutto il mondo, sarebbe ora che si facesse chiarezza prima di raccontare falsità, perchè se il diritto internazionale non prevede obbligo di concedere asilo e la Cassazione ha spiegato nella sentenza 18549 del 2006 che il diritto di asilo costituzionale è da considerarsi come un diritto i accedere nel territorio dello Stato solo per fare domanda dii asilo ma non ha contenuto piu’ ampio di questo e una volta rifiutato questo diritto decade. E i Magistrati non paiono avere il dovere di obbligare lo Stato a concedere asilo. Sgarbi lo chieda al costituzionalista con cui ha scritto il libro e ci dia informazioni giuste . Ben venga se davvero Lega e Forza Italia presenteranno una legge in cui lo Stato dovrà offrire agli italiani gli stessi privilegi che si riservano per chi ci invade e che sono privilegi incostituzionali e lesivi dell’art. 3 costituzione. In Africa a differenza nostra sono obbligati a concedere asilo agli Africani dalla Convenzione Africana Rifugiati e nostro diritto sarebbe rimpatriarli quanto prima. mENO MALE CHE STAMATTINA A sky HANNO ALMENO LETTO I COMMENTI MANDATI DALLA GENTE CHE SONO QUASI TUTTI CONCORDI COPI CITTADINI DI gORO E CONTRO QUESTA INVASIONE CHE è ORA CHE VENGA BLOCCATA COME FA LA sPAGNA!

  62. Almeno la Lega un ringraziamento se lo merita, visto che sia mercoledi’ scorso, cosi’ come oggi chiama a rispondere nelle interrogazioni parlamentari il Ministro Alfano . Ma Forza Italia che posizione ha su questa invasione di piu’ di 500mila clandestini dal 2013, dei quali solo la meta’ hanno fatto domanda di asilo e molti dei quali di diritti di asilo non ne avranno nemmeno uno. E dei 250 clandestini che non hanno presentato domanda di asilo e che anzichè essere rimpatriati sono in giro per l’Italia e chissà dove? Almeno chiedere ad Alfano come mai anzichè puntare il dito contro i Paesi dell’Est entrati da poco in Europa che alzano i muri non spiega agli italiani come mai non è ancora stato attivato il Fondo Europeo Rimpatri, anzichè continuare a far pesare nelle tasche degli italiani ben 4 miliardi all’anno che graveranno anche nelle tasche degli italiani al minimo. Forza Italia dormi? Mai nessuna interrogazione sull’immigrazione come quei furbi dei 5 Stelle che non si sa da che parte stiano ed intanto i cittadini italiani in assenza di rappresentanti degni di questo nome che si occupano del campo di Calais anzichè dell’invasione dell’Italia, si sentono quasi spinti ad impedire le requisizioni di Hotel e prossimamente della case e voi zitti?

  63. Mentre Salvini strepita e il Governo arranca nel fare fronte alla situazione emergenziale in pochi si prendono la briga di spiegare perché i migranti che arrivano in Italia vengono ospitati all’interno delle strutture alberghiere. La pratica è stata iniziata dal MINISTRO DELL’INTERNO DEL GOVERNO BERLUSCONI (udite, udite) R O B E R T O M A R O N I che, per fronteggiare “l’emergenza Nordafrica” del biennio 2011-2012 aveva dato mandato di identificare le strutture (chiamati CAS, centri di accoglienza straordinaria) idonee all’accoglienza dei migranti, tra queste figuravano anche alberghi, palestre, e locali di vario genere atti ad ospitare gli immigrati giunti in Italia. Un giro d’affari milionario per coloro che misero a disposizione gli alberghi, come denunciato da un’inchiesta de L’Espresso. Il Ministro Cancellieri mise fine all’emergenza nel 2013 mandando via i migranti che a quella data ancora soggiornavano all’interno delle strutture d’accoglienza straordinaria. Le nuove recenti ondate migratorie hanno però evidentemente convinto il Governo Renzi ad adottare la stessa strategia ideata da Maroni. Strategia che oggi Salvini critica ferocemente, ma ma dov’era il Capitano quando veniva denunciata la situazione scandalosa dei CAS? Ecco un altro caso di doppio standard leghista, che si aggiunge alla mega sanatoria per gli immigrati, ai fondi elargiti per la costruzione dei campi nomadi e alle quote latte. Tutte iniziative leghiste che sono state pagate con i soldi dei cittadini che pagano le tasse. Oggi come allora.

RISPONDI