An batte il JH Novi e la Champions è sempre più vicina

0
Una progressione inesorabile che consente di guardare al match di ritorno con una buona dose di sicurezza: a Mompiano, nell’andata della terza fase di qualificazione alla Champions League, l’An Brescia batte lo Jadran Herceg Novi con un netto 14 a 5 (1-1, 2-2, 5-1, 6-1, i parziali), risultato maturato nella seconda parte di gara.
 
All’inizio, la formazione montenegrina – complice un’età media parecchio bassa – conferma la sua vocazione al gioco di grande movimento evidenziando una buona intraprendenza; davanti a un avversario per nulla intimidito, né dalla poca esperienza, né dal fatto di trovarsi lontano dalle mura amiche, la squadra di Sandro Bovo si prende il tempo necessario per studiare bene la situazione e trovare le contromisure. Al cambio di panchine, la decisa svolta: in attacco, Presciutti e compagni modificano l’atteggiamento iniziale, sfruttando di più gli spazi, e, in meno di quattro minuti, arrivano le quattro reti consecutive (nell’ordine, Randjelovic da centroboa, Paskovic e Nicholas Presciutti in superiorità, e capitan Presciutti con una deliziosa palombella) che affossano il team di Gojkovic.
 
In ogni caso, lo spirito agonistico dell’An non si esaurisce lì: conquistato il vantaggio, i biancazzurri continuano a macinare gioco, concretizzando (quasi) tutte le situazioni favorevoli e portando a casa un più nove finale davvero positivo.
«Loro sono una buona squadra – commenta coach Bovo -, con giovani di qualità e giocatori esperti nei ruoli chiave; senz’altro ci conoscevano meglio di quanto noi sapessimo di loro, ed è per questa serie di motivi che all’inizio abbiamo faticato un po’. Inoltre, siamo partiti con troppa voglia di fare, stando troppo chiusi in fase offensiva e con brutte conclusioni a rete. Quando ci siamo allargati, quando abbiamo aperto lo schieramento d’attacco, la musica è cambiata in maniera notevole. Son soddisfatto, con quest’ampia vittoria ci siamo messi in una posizione di concreto vantaggio». 

Comments

comments

LEAVE A REPLY