Parcheggio vicino alla Loggia, è scontro aperto tra Rolfi e Del Bono

0

Botta e risposta via Facebook, nelle scorse ore, tra l’ex vicesindaco leghista di Brescia fabio Rolfi (oggi in consiglio regionale) e il sindaco della città Emilio Del Bono. A scatenare la polemica la decisione di riclassificare un tratto di selciato adiacente alla Loggia facendolo passare da “patrimonio indisponibile” (in cui il parcheggio è vietato) e area urbana.

Secondo Rolfi, la decisione sarebbe una mossa per risolvere un problema personale di parcheggio del sindaco. “Ricapitolando”, scrive l’esponente del Carroccio, “il sindaco viene multato perché parcheggia irregolarmente la propria auto nel cortile di palazzo Loggia. Successivamente il sindaco da mandato di riclassificare catastalmente lo stesso cortile per poter parcheggiare liberamente l’auto. A parte la gestione un po’ arrogante del potere mi chiedo se non si poteva riservare un posto tra quelli esistenti in zona o parcheggiare l’auto nel park di piazza Vittoria senza questo spreco di soldi pubblici?”,

Ma la risposta di Del Bono non ha tardato ad arrivare. “Non ho dato alcuna indicazione ai tecnici”, ha commentato il sindaco, “E infatti io sto parcheggiando in piazza Vittoria non avendo autisti come ai tuoi tempi. Ricordo solo che da 18 anni le auto di servizio comprese quelle dei sindaci da Corsini a Paroli hanno parcheggiato la loro auto nello spazio a fianco alla Loggia. Il tema da sistemare riguarda le auto di servizio che nemmeno tu sistemasti assessore alla polizia locale e vicesindaco all’interno del Palazzo della Loggia. Quindi eviterei di fare alcuna morale (non avendone tu alcun titolo) semmai ringrazierei perché finalmente qualcuno sistema ciò che anche su questo fronte avete lasciato in eredità senza sistemare”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Quando Paroli parcheggiava nello spazio vicino alla Loggia, dove era Rolfi ? A bere l’acqua del Po con il rinnegato Bossi ? E quanto a spreco di soldi pubblici i Bresciani non dimenticano i soldi buttati via dalla giunta Paroli Rolfi Labolani per abbattere la pensilina e altro. E volevano anche fare un inutilissimo autosilo sotto il Castello sperperando i soldi dei Bresciani !

  2. il sindaco omette di dire una cosa, l’auto era parcheggiata fuori dalle strisce per questo è stato multato! Poi dice che non ha dato alcun mandato ai tecnici… ed allora mi chiedo chi ha dato l’ordine a Brescia infrastrutture di mutare la situazione catastale? Perché non lo fa direttamente il comune con i suoi uffici tecnici al patrimonio? Forse la Loggia è nel patrimonio di BS infrastrutture?? Concludendo qualche cittadino serio crede che questo sia il problema che doveva essere risolto???? Del Bono a volte a tacere si fa bella figura

LEAVE A REPLY