Centrodestra organizza un incontro pubblico per spiegare le ragioni del no

0

Il Centrodestra bresciano fa sentire le sue ragioni per il no al quesito del referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre. Venerdì 4 novembre alle 20.30 nella sala Comunale di via Repubblica Argentina 120 (a fianco della scuola Ugolini) è stato organizzato un incontro pubblico dal titolo "Referendum – Le ragioni del no". 

Interverranno come relatori Alberto Cavalli, consigliere regionale Regione Lombardia, Simona Bordonali, assessore Sicurezza/Protezione Civile Regione Lombardia e Viviana Beccalossi, assessore Territorio/Urbanistica Regione Lombardia. Prima del dibattito porteranno i loro saluti anche i dirigenti locali del Centrodestra: Massimo Stellini (Segretario Cittadino Fratelli d’Italia), Matteo Rinaldi (Segretario Cittadino Lega Nord), Paolo Fontana (Segretario Cittadino Forza Italia), Massimo Tacconi (consigliere Comunale Lega Nord) e Mattia Margaroli (Consigliere Comunale e Capogruppo di Forza Italia). A moderare l’incontro ci sarà Matteo Romano, dirigente provinciale Fdi An. 

"Ad un mese dal referendum Costituzionale questa iniziativa celebra un ulteriore passo per spigare le Ragioni del No ai cittadini Bresciani. Nell’occasione – fanno sapere gli organizzatori – saranno presenti anche i consiglieri comunali di Forza Italia e Lega Nord e rappresentanti istituzionali del centro destra ( Fratelli d’Italia, Lega Nord e Forza Italia)".

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Viste le dimensioni della sala, praticamente il pubblico saranno solo i “dirigenti” di partito annunciati che sono la metà di mille. Accorrerò certamente all’evento.

  2. mi sbaglio sicuramente e chiedo scusa ma mi ricordo male o il sig. on. Silvio B era super favorevole a dare maggiori poteri al premier? mi sbaglio o mi ricordo male a suo tempo votarono insieme al “Nazareno” per l’eliminazione delle province mi sbaglio mi ricordo male al tempo furono “inciuciati” con il sig. presidente Matteo R. ed il PD per autonominarsi nelle cd nuove province tutt’ora in essere con il vice presidente della provincia di brescia coordinatore di fi sig. sindaco di Sirmione. Comunque auguri per il vostro impegno per il “no” . Unico elemento che riesce ad un unire una destra centro destra senza programmi , senza persone e senza progetti per tutto il paese.

  3. C’è un errore nel testo, vi siete dimenticati il Sen. paolo corsini, il senatur paolo non può non mancare ad un incontro così, dai c’è sicuramente un errore, una dimenticanza nel testo, ci sono tutit i suoi alleati e lui non c’è?

LEAVE A REPLY