Disabile rapinato sul treno con un coltello puntato alla gola

0
Bsnews whatsapp

I Carabinieri di Manerbio stanno indagando su una presunta aggressione denunciata ieri da un ragazzo disabile e che sarebbe avvenuta su un treno all’ora di pranzo. Il ragazzo ha raccontato di essere stato avvicinato da un 25enne straniero con il volto coperto da sciarpa e berretto al momento della discesa dal vagone deserto alla fermata di Bagnolo. Il rapinatore, armato di un coltello di circa 30 centimetri, si sarebbe fatto consegnare il contenuto del portafoglio minacciandolo di morte.

Il giovane comprensibilmente spaventato ha consegnato il portafoglio con circa 200 euro, poi una volta arrivato a casa si è recato dai militari di Manerbio per sporgere denuncia. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI