Intrighi all’ombra della Mille Miglia? Ne parla il Fatto quotidiano

0
Mille Miglia Brescia
Mille Miglia piazza Loggia a Brescia
Bsnews whatsapp

“Sponsor segreti e scandali all’ombra della Mille Miglia” / “Processi per elezioni truccate, accordi segreti con società svizzere, imprenditori bresciani amici del premier Matteo Renzi. Un groviglio di interessi e di silenzi sta avvolgendo l’Aci di Brescia”. Sono questi titolo e sottotitolo – decisamente significativi – dell’articolo pubblicato sul Fatto quotidiano, che evidenzia come “da più di un anno il ministero dei Beni Culturali non risponde alla richiesta di commissariamento dell’Aci di Brescia, avanzata dal consiglio generale presieduto da Angelo Sticchi Damiani, dopo che i soci hanno respinto l’approvazione del bilancio 2014”. Nell’articolo si cita l’”accordo riservato con la società Chopard” e si ricordano le tappe dell’intricato affaire-Aci, quindi il giornalista Andrea Tornago domanda perché il ministro “Franceschini continua il suo ostinato silenzio”. E chiude sottolineando che l’accordo con Chopard porta la firma dell’allora presidente Aldo Bonomi “industriale bresciano vicino a Matteo Renzi”. Insomma: la guerra che da anni paralizza l’ente di via Enzo Ferrari continua…

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI