Classifica ecosistema urbano, Beccalossi contro la Loggia: bocciati sull’ambiente

0

“Anche su temi cruciali come l’ambiente e la lotta all’inquinamento la Giunta Del Bono, con in testa l’assessore super-ambientalista Gianluigi Fondra, dimostra tutta la sua inefficienza e consegna la città al degrado e al grigiore più assoluto”. Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Difesa del Suolo e Urbanistica, commenta così i dati del 2015 sull’ecosistema urbano emersi da uno studio di Legambiente e Ambiente Italia. Numeri che fanno retrocedere all’83esimo posto in Italia la città di Brescia: nel 2014 la città era 79esima.

“I numeri della ricerca raccontano di una Amministrazione Comunale che non ha saputo mettere in atto politiche ambientali adeguate per risolvere il problema delle polveri sottili e con una differenziazione dei rifiuti assolutamente inadeguata. Tematiche che invece stanno molto a cuore a Regione Lombardia, che ha finanziato progetti e iniziative per favorire una migliore qualità dell’ambiente urbano. Ma non c’è nulla da fare – continua Viviana Beccalossi -; il sindaco Del Bono non solo ha fallito su questioni come la sicurezza, i servizi e i trasporti ma non sa dare risposte adeguate nemmeno in merito alla tutela della salute dei cittadini e dell’ecosistema urbano. Insomma, la Giunta Del Bono è un flop su tutta la linea”.  

Comments

comments

1 COMMENT

  1. La Beccalossi pensi ai suoi sodali, amici, camerati, comunque preferisca definirli, arrestati giusto ieri a Latina: parliamo di sindaci, assessori, insomma tutta gente che se la cava fino a quando non la beccano con le mani nel sacco, insomma, BOCCIATI SULLA DIGNITA’! Amici suoi, cara Viviana, pertanto bocciati loro e bocciata lei. Attendiamo comunicato stampa in difesa dei camerati che sbagliano.

  2. Basterebbe un banale confronto tra i suoi (della stessa parte politica della Viviana) ex-assessori in Comune cioè Labolani ed Arcai e quelli che oggi abitano in Loggia per non prendere nemmeno in considerazione le parole dell’articolo. Ma, si sa, la disperazione politica fa fare cose e pronunciare discorsi altrettanto disperati. Tranquilla, Viviana, non tornerete mai più alla guida di Brescia. Anzi, si candidi Lei nel 2018: non c’è due senza tre !

  3. Il silenzio dovrebbe essere obbligato per chi, i compari della Beccalossi, hanno governato dal 2008 al 2013 Brescia senza accorgersi, nei fatti amministrativi, che esistevano anche le problematiche ambientali e la lotta all’inquinamento. Tabula rasa, niente di niente. E invece no, i destrorsi parlano solo per alimentare la timida speranza di vedersi almeno non surclassati quando si tornerà al voto nel 2018. Sono riusciti persino a gioire per l’elezioni di uno come Trump il qual afferma che l’effetto serra è un’invenzione della Cina…

  4. La becaos, prima di ciarlare, vada a farsi un giro con maru` nel territorio della loro CAPANNONIA per vedere come hanno ridotto loro la padania.

  5. Si vede e già lo si sapeva che la Beccalossi non sa proprio niente. Definire Fondra un super ambientalista la dice davvero lunga sulle sua superficialità e soprattutto incompetenza.

  6. Ma lei è la stessa Viviana che da assessore regionale non disse nulla sul piano cave di Brescia del 2005 partecipando ad approvarlo in consiglio regionale mentre era assessore regionale al territorio? Ma non si vergogna un pò?

LEAVE A REPLY