Rolfi: serve un presidio fisso di militari in via Milano

0
Fabio Rolfi (Lega Nord)
Fabio Rolfi (Lega Nord)

 

“Visto il palese dietrofront del Pd e della sinistra, che è bene ricordare osteggiava pesantemente l’operazione “Strade sicure” voluta dal governo del centrodestra, sarebbe auspicabile che Brescia, certamente non meno problematica di Milano in termini di sicurezza, non venga esclusa da un eventuale invio di militari nelle strade.” Così Fabio Rolfi, vice capogruppo della Lega Nord al Pirellone, commentando la richiesta circa l’utilizzo di soldati nelle periferie, fatta dal sindaco Sala.

“I militari impiegati in città nel presidio serale della stazione e di altri luoghi sensibili – specifica Rolfi – sono un valore aggiunto importante, che di certo alleggerisce il lavoro delle Forze di polizia. Del Bono dovrebbe quindi accodarsi alle richieste di Sala, che dopo l’ennesimo fatto di sangue che ha interessato Milano si è deciso a chiedere l’intervento dell’esercito. Per quanto riguarda Brescia, sarebbe infatti auspicabile ad esempio un presidio fisso nelle ore notturne in via Milano, dove tra spaccio, prostituzione e degrado la situazione negli ultimi anni è totalmente degenerata. Considerato infatti che su questo punto il Pd si è completamente rimangiato la parola, tanto vale andare fino in fondo e – conclude Fabio Rolfi – chiedere più uomini e risorse per la sicurezza della nostra città.”

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Servirebbe anche un presidio fisso della Guardia di Finanza e dei Carabinieri nella sede della Regione Lombardia considerati gli scandali degli ultimi anni.

  2. Presidio fisso della Guardia di Finanza in Regione Lombardia: ottima idea, ma potrebbe non bastare. Meglio intercettare a priori tutte le telefonate di tutti i consiglieri di maggioranza e gli assessori: tanto tempo risparmiato.

  3. Bravo. Invece a Palazzo Grazioli le intercettazioni delle hot lines di Silvio sono già andate a buon fine. Serve però ancora la Guardia di Finanza a presidiare, dopo le varie prescrizioni, il finalmente pregiudicato per frode fiscale già più volte Presidente del Consiglio.

LEAVE A REPLY