Obbligo Pneumatici invernali, le ordinanze in Lombardia: ecco i tratti stradali interessati

0

A partire già dall’1 novembre è attivo ufficialmente l’obbligo di montare coperture termiche su alcune tratte di competenza del gestore della rete stradale e autostradale in Italia

Precipitazioni sparse, freddo e bufere. L’inverno si avvicina sempre più, e oltre al cambio stagione nell’armadio, occorre adeguare alle temperature anche la dotazione delle gomme della propria auto. Dall’1 novembre infatti, è partito l’obbligo per l’utilizzo di pneumatici invernali e catene da neve a bordo, imposto dal Codice della Strada secondo l’articolo n.6 della legge n. 120 del 29 marzo 2010, sui tratti stradali interessati per garantire maggior sicurezza alla guida. L’ordinanza, ha toccato, chiaramente, anche la Lombardia con le disposizioni dell’ANAS. 

Gomme invernali, le ordinanze dell’ANAS in Lombardia per la stagione 2016/2017

Con un comunicato stampa diffuso sul proprio sito ufficiale, l’ANAS, gestore della rete stradale e autostradale in Italia, ha comunicato le tratte di sua competenza interessate dall’ordinanza in Lombardia:

“Anas comunica, per tutti i veicoli a motore, gli obblighi di catene a bordo o di utilizzo di pneumatici invernali (da neve) su alcuni tratti della rete stradale della Lombardia, maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale. 

In particolare: 

  • dal 1° novembre 2016 al 30 aprile 2017 l’obbligo sarà in vigore:
    • dal km 105,980 (Berzo Demo) al km 118,700 (Edolo) della statale 42 "Del Tonale e della Mendola" 
    • sulla statale 591 bis “Cremasca” dal km 2,200 (Grassobbio) al km 5,400 (Zanica) e sull’intero tracciato della statale 39 "dell’Aprica"; 
  • fino al 30 aprile 2017 vige l’obbligo, già attivo dal 1° ottobre, anche: 
    • sul tratto della statale 42 "del Tonale e della Mendola" dal km 118,700 (Edolo) al km 147,850 (Passo del Tonale). 
  • dal 15 novembre 2016 al 30 aprile 2017 l’obbligo sarà in vigore: 
    • sulla statale 301 “del Foscagno” dal km 0,000 (Bormio) al km 36,939 (Livigno). 
  • dal 15 novembre 2016 al 15 aprile 2017 l’obbligo sarà in vigore:
    • dal km 0,000 (Tirano) al km 1,700 (confine di Stato) della strada statale 38 dir A "Dello Stelvio"
    • dal km 0,900 (trivio del Fuentes) al km 106,500 (Bagni Vecchi) della statale 38 "dello Stelvio"
    • dal km 0,000 (Chiavenna) al km 10,000 (confine di Stato) della statale 37 "del Maloja"
    • dal km 96,700 (trivio del Fuentes) al km 149,560 (confine di Stato) della statale 36 "del Lago di Como e dello Spluga"
    • dal km 0,000 (Lecco) al km 9,015 (Ballabio) della strada statale 36Racc “Raccordo Lecco-Valsassina”
    • dal km 53,850 (Varese) al km 72,116 (confine di Stato) della statale 233 “Varesina”
    • dal km 2,918 (Induno Olona) al km 12,862 (Porto Ceresio) della statale 344 “di Porto Ceresio”
    • dal km 0,000 (ponte di Vedano) al km 8,810 (innesto SS233) della statale 712 “tangenziale Est di Varese”
    • dal km 3,450 (Varese) al km 10,000 (Gavirate) della statale 394 “del Verbano Orientale”
    • dal Km 0,000 al Km 9,301 della statale 38var “Variante di Morbegno”.

 

L’obbligo sarà segnalato tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. Le relative ordinanze sono emanate nel rispetto delle vigenti norme che disciplinano la circolazione stradale (Codice della Strada)”.

Pneumatici invernali, perché montarli

Montare sulla propria auto pneumatici invernali nel periodo previsto dall’ordinanza del Codice della Strada, è di fondamentale importanza per la propria sicurezza alla guida e per garantire prestazioni massime alla vettura. Questo perché le gomme termiche sono una tipologia di copertura studiata e progettata per le basse temperature, in grado di adattarsi in maniera ottimale su diversi tipi di fondi scivolosi come fango, asfalto bagnato, ghiacciato o innevato. Garantiscono una maggior aderenza grazie anche ad una particolare battistrada composto da lamelle in grado di drenare l’acqua accumulata negli intagli. Riducono, inoltre, gli spazi di frenata evitando fenomeni di aquaplaning. Per risparmiare sull’acquisto di pneumatici invernali, è possibile consultare la vasta offerta del sito www.euroimportpneumatici.com, azienda che opera nella vendita delle gomme online a prezzi vantaggiosi. Tra le coperture invernali consigliati, ci sono sicuramente gli pneumatici invernali Michelin Alpin 4, un tipo di gomma destinato a diversi segmenti, dalle citycar alle monovolume, in grado di offrire massima aderenza, longevità ed efficacia energetica. Nei test svolti da AltroConsumo, lo pneumatico francese si è classificato al secondo posto alle spalle di Goodyear UltragGrip 9, mostrando grande affidabilità soprattutto riguardo tenuta di strada su bagnato e neve.

Comments

comments

LEAVE A REPLY