Rugby Brescia, quanti rimpianti: la capolista Verona espugna 16-13 l’Invernici

0

Si interrompe a quattro la striscia di vittorie consecutive del Rugby Brescia: alla ripresa del campionato, dopo la sosta dedicata alle Nazionali, Jacotti e compagni vengono fermati 16-13 in casa dalla capolista Verona Rugby. Match molto simile a quello dell’andata, molto tattico e fisico, come testimonia anche il punteggio: Verona va in vantaggio nel primo tempo e sembra prendere lo slancio giusto, ma Brescia risponde nella ripresa e impatta a quota 13, prima del calcio piazzato di Bellini a cinque minuti dalla fine che decide il match.

Brescia in campo con Antl, Bianchini, Mambretti, Locatelli, Secchi Villa, Squizzato, Piscitelli, Gandolfi, Bellandi,Rossini, Jacotti, Reboldi, Trevisani, Romano, Aluigi; Verona risponde con con Corso, Venturini, Innocenti, Michelini, Beltrame, Dunbar, Pastormerlo, Artuso, Cattina, Zago, Braghi, Liboni, D’Agostino, Neethling, Munteanu. Prima mischia al minuto 2, dopo una bella progressione bresciana firmata Antl-Secchi Villa-Mambretti: ne scaturisce un calcio piazzato, che Thomas Piscitelli spedisce purtroppo sul palo. Ottimo approccio al match dei nostri ragazzi, che continuano a stazionare vicino ai 22 metri veronesi. Gli ospiti, però, si rendono molto pericolosi al 12′, con la prima vera sortita offensiva del pomeriggio sventata dall’intervento difensivo di Secchi Villa. Jacotti e compagni, però, riducono il proprio raggio d’azione e Verona prende fiducia, fino al calcio piazzato del 22′ firmato da Michelini che vale il 3-0. Brescia reagisce subito e si affida a Diego Antl, che buca la difesa ospite e conquista un calcio piazzato, trasformato da Piscitelli: 3-3 al 26′. Torna l’equilibrio all’Invernici, rotto però dalla touche veronese che fa da preludio alla meta firmata da Artuso (non trasformata da Michelini): 8-3 ospite al minuto 34. Un paio di fischi "impopolari" di Roscini scaldano il folto pubblico dell’impianto bresciano, ma il punteggio non cambia prima dell’intervallo.

Anche il secondo tempo prende avvio all’insegna del ritmo blando. Ci pensa allora Thomas Piscitelli a dare la scossa, con un calcio piazzato da posizione centrale che consente a Brescia di ridurre le distanze sul 6-8. E i nostri ragazzi non si fermano: Reboldi dà avvio a una bellissima azione corale, che porta alla meta e relativa trasformazione ancora di Piscitelli: 13-8 e situazione ribaltata al minuto 8 della ripresa. Poco dopo primo cambio bresciano, con Gazzoli che rileva Bianchini e relativo spostamento in ala di Piscitelli. Brescia, però, rimane in inferiorità numerica a causa del cartellino giallo rifilato a Locatelli e subisce al 15′ la meta di Corso (non trasformata da Michelini), che fissa il punteggio sul 13-13. Trascorrono senza altri avvenimenti i dieci minuti di penalità per Locatelli, che al 25′ può fare il suo rientro in campo. Poco dopo altro cambio per Pisati, con Carilli che prende il posto di Squizzato. Al 27, però, Brescia si ritrova un’altra volta con l’uomo in meno, dopo il cartellino giallo mostrato a Bellandi. Il match si trascina nervosamente fino al 35′, quando Roscini assegna un calcio piazzato a Verona, trasformato dal neoentrato Bellini (13-16). Bellandi fa il suo rientro in campo a penalità scontata, ma non basta ai nostri ragazzi per riacciuffare la parità od operare il sorpasso con una meta in extremis: Verona porta a casa i quattro punti della vittoria, Brescia "si consola" con il bonus difensivo.

 

Brescia, Stadio “Aldo Invernici” – domenica 4 dicembre

Rugby Brescia v Verona Rugby 13 – 16 (3-8)

Marcatori: p.t. 22’ cp. Michelini (0-3); 26’ cp. Piscitelli (3-3); 34’ m. Artuso (3-8); s.t. 4’ cp. Piscitelli (6-8); 8’ m. Piscitelli tr. Piscitelli (13-8); 15’ m. Corso (13-13); 35’ cp. Bellini (13-16)

Rugby Brescia: Antl, Bianchini (51’ Gazzoli), Mambretti, Locatelli, Secchi Villa, Squizzato (66’ Carilli), Piscitelli, Gandolfi (70’ Franzoni), Bellandi, Rossini, Jacotti, Reboldi, Trevisani (60’ Saviello), Romano (78’ Magli), Aluigi. All. Pisati

Verona Rugby: Corso (70’ Bellini), Venturini, Innocenti, Michelini (60’ Lindaver), Beltrame, Dunbar, Pastormerlo, Artuso, Cattina, Zago, Braghi (49’ Olivieri), Liboni, D’Agostino (70’ Balistreri), Neethling, Munteanu (68’ Girelli). All. Zanichelli

Arb. Stefano Roscini di Milano

Cartellini: 54’ cartellino giallo a Locatelli; 70’ cartellino giallo a Bellandi

Calciatori: Piscitelli 3/4; Michelini 1/3; Bellini 1/1;

Note: pomeriggio grigio, campo in buone condizioni. Spettatori 900 circa

Punti conquistati in classifica: Rugby Brescia 1, Verona Rugby 4

Man of the match: Marco Artuso

Comments

comments

LEAVE A REPLY