Sicurezza delle strade, alla Provincia di Brescia 300mila euro per 13 progetti

0

“Abbiamo stanziato un milione e 450
mila euro per i piccoli comuni. Questi nnfondi serviranno a
finanziare progetti di sicurezza stradale relativi a segnaletica,
attraversamenti pedonali, rallentatori di velocità, impianti
semaforici e interventi alle infrastrutture. I dati
sull’incidentalità stradale che abbiamo presentato recentemente
sono preoccupanti. Nel 2015 sono morte 478 persone sulle strade
lombarde. Vogliamo rispondere in modo concreto, garantendo risorse
anche ai comuni con meno di 3.000 abitanti. Le piccole realtà
spesso non riescono ad accedere ai finanziamenti e volevamo che
questo stanziamento fosse rivolto a loro. La Regione Lombardia punta
molto sulla prevenzione. Bisogna creare una nuova cultura della
sicurezza, accompagnando il progetto con seri investimenti in
infrastrutture?”.

Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza,
Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, presentando i
risultati del bando attivato dalla Regione in attuazione del Piano
Nazionale della Sicurezza Stradale, pubblicati queste mattina sul
Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia..

Sono stati cofinanziati, fino a un
massimo del 60 per cento dell?importo totale, 65 progetti su tutto
il territorio regionale lombardo. Si tratta di interventi relativi a
segnaletica orizzontale, verticale e luminosa; attraversamenti
pedonali, rallentatori di velocità, impianti semaforici e
adeguamento, rettifica o nuova realizzazione di tratti di
infrastruttura stradale:

PROVINCIA DI BRESCIA (13 PROGETTI
FINANZIATI – 305.610,68 EURO):

San Gervasio Bresciano 30.000

Polpenazze del Garda 29.946

Visano 16.800

Tavernole sul Mella 30.000

Lodrino 18.000

Orzivecchi 30.000

Berzo Inferiore 18.000

Maclodio 15.264,68

Ceto 21.000

Acquafredda 30.000

Temù 18.000

Ponte di Legno 18.600

Berzo Demo 30.000

Comments

comments

LEAVE A REPLY