Polstrada di Iseo e Salò sono salve (per ora)

0
Bsnews whatsapp
L’Ugl Polizia di Stato di Brescia annuncia una buona notizia: le sezioni Polstrada di Salò e Iseo e l’ufficio Polizia di frontiera di Montichiari non saranno cancellate, almeno nel breve termine. L’annuncio arriva dopo un incontro con  il Direttore Centrale delle Specialità Roberto Sgalla. !Nel corso dell’incontro è stata presentata una nuova proposta di soppressione (almeno 200 i posti che verrebbero chiusi) – fa sapere l’Ugil – nonché il progetto di accorpamento di alcuni Reparti della Polizia Stradale e Polfer".
 
"Apprendiamo con viva soddisfazione – prosegue l’Ugl – che dopo le nostre battaglie (a partire dalla manifestazione del 2014 sotto la Prefettura, passando per le lettere al Ministro dell’Interno, al Capo della Polizia, ai Sindaci e Parlamentari bresciani, non ultime le interpellanze parlamentari, e soprattutto senza dimenticare la partecipazione e l’esposizione dei dati operativi in seno alla Commissione Speciale Antimafia della Regione Lombardia), la Polstrada di Iseo e Salò, ma anche l’Ufficio Polizia di Frontiera di Montichiari, non sono state inserite tra i Reparti oggetto di provvedimento d’immediata chiusura. Tuttavia, da parte nostra, non potremo che continuare a vigilare per difendere i presidi presenti sul nostro territorio, nella convinzione che la Polizia Stradale non possa e non debba essere sminuita vista l’estrema importanza sociale, preventiva e  repressiva, al fine di salvaguardare in maniera efficace la sicurezza stradale". 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI