Millenium Brescia sbaglia troppo, Legnano è superiore

0
Bsnews whatsapp

La formazione di casa è brava a guadagnare e mantenere il vantaggio accumulato a metà dei set, respingendo le offensive bresciane, che nel complesso non hanno spaventato le ragazze di coach Pistola, anche grazie alla top scorer Camilla Mingardi (16 punti). Nel complesso Brescia riceve discretamente (61% – 24%) e attacca bene (40%), ma è molto deficitaria in battuta con 10 errori e zero ace, il che fa soffrire il muro con solo 3 punti nel fondamentale. La Sab Grima invece attacca con un impressionante 54% di squadra e sale al terzo posto in classifica, Millenium resta decima.

Le padrone di casa in campo con De Lellis al palleggio opposta a Mingardi, Furlan e Facchinetti al centro, Coneo e Grigolo in banda, Paris libero. Brescia risponde con Prandi in diagonale con Baldi, Garavaglia e Biava in banda, Dall’acqua e Martinelli al centro, Portalupi libero. Mazzola deve fare a meno di Lapi, e in parte di Saccomani e Viganò.

Primo set che sembra prendere una piega favorevole della Sab, ma Millenium reagisce e impatta bene, mette addirittura la testa davanti finché Legnano si avvantaggia 16-14 grazie ai troppi errori delle bresciane, soprattuto dai 9 metri. Martinelli accorcia le distanze, Biava picchia forte ma sul 19-16 Mazzola richiama le sue al time-out discrezionale. La panchina bresciana chiama Garavaglia per Zampedri in seconda linea, ma Legnano non si placa anzi vola 21-16. Doppio cambio per Mazzola: entra Saccomani per Prandi e Dall’ara per Baldi. Brescia però non riesce ad arginare l’avversario che dilaga 25-17.

Millenium riparte bene nel secondo set, ma Mingardi spinge le sue a tenere il passo, e nel suo turno di battuta scava il solco 12-9 che porta Brescia a chiamare tempo. Sul 14-9 dentro ancora Zampedri per Garavaglia. Baldi interrompe il break di Legnano ma il punteggio resta 16-13 e si chiude il cambio con Garavaglia. Millenium non riesce a tenere il passo, Grigolo attacca di potenza, Furlan lavora bene a muro, sul 23-17 dentro Dall’ara in battuta. Legnano porta a casa il set 25-19.Nel terzo set Viganò prende il posto di Garavaglia. Come i precedenti frangenti lo score resta in sostanziale equilibrio nella prima parte. Viganò ha un buon impatto sulla partita e tiene Brescia in scia, ma con al servizio Facchinetti, ancora una volta, Legnano sa far male. Brescia ha lo sprint per rispondere 13 pari con Baldi e Martinelli, ma si conferma una serata “no” per la bresciane che risultano scollate e imprecise. Il break di Legnano è decisivo e affonda Millenium.

Il prossimo turno vedrà nuovamente Millenium fuori casa, ospite della Lilliput Settimo Torinese domenica alle 18.00.

SAB GRIMA LEGNANO – MILLENIUM BRESCIA 3-0 (25-17, 25-19, 25-20).

SAB GRIMA LEGNANO: Paris (L), Furlan 9, Mingardi 16, Coneo 9, Grigolo 9, Facchinetti 6, Bossi, De Lellis 5. A disposizione: Figini, Muzi, Kosareva, Mazzotti. Allenatore: Pistola.

MILLENIUM BRESCIA: Dall’acqua 5, Baldi 10, Garavaglia, Viganò 6, Portalupi (L), Biava 9, Martinelli 9, Saccomani, Prandi 2, Zampedri, Dall’ara. A disposizione: Mazzoleni, Lapi. Allenatore: Mazzola.

SAB: battute vincenti 3, battute sbagliate 7, attacco 54%, ricezione 60%-36%, muri 8, errori 15. Brescia: battute vincenti 0, battute sbagliate 10, attacco 40%, ricezione 61%-24%, muri 3, errori 21.

ARBITRI: Morgillo, Noce.

NOTE – Spettatori 450, durata set: 24′, 25′, 23′; tot: 72′.

LA CLASSIFICA:

Lardini Filottrano 26, myCicero Pesaro 24, Sab Grima Legnano 18, Lilliput Settimo Torinese 17, Delta Informatica Trentino 15, Volley Soverato 14, Golem Software Palmi 14, Fenera Chieri 12, Entu Olbia 12, Millenium Brescia 10, Battistelli S.G. Marignano 9, Volalto Caserta* 8, Omia Cisterna 5, Lpm Bam Mondovì 4. * un punto di penalizzazione

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI