Brescia non trova la quadra, Settimo si impone 3-1

0
Bsnews whatsapp

Ancora un ko per Viganò e compagne che faticano a contenere Akrari e Fiore, tanti errori in ricezione e difesa condannano le lombarde.

Con il rientro dal primo minuto Saccomani e Viganò, e Dall’acqua preferita a Lapi, Brescia si aggiudica il primo set poi le padrone di casa mettono la freccia per il sorpasso che vale il 3-1. Le lombarde faticano a trovare la quadratura tattica e perdono una posizione in classifica.

Nel “piccolo” Pala San Benigno di Settimo Torinese per la Lilluput scendono in campo: Cumino al palleggio opposta a Fiore, De Stefani e Biganzoli in banda, Akrari e Midriano al centro, Parlangeli libero. Millenium risponde con: Prandi al palleggio opposta a Baldi, Saccomani e Viganò in banda, Dall’acqua e Martinelli al centro, Portalupi libero.

Sin dalle battute iniziali Settimo si avvantaggia sulle bresciane decisamente imprecise. Millenium rientra velocemente in carreggiata a -1, e Saccomani guida le sue al pareggio a quota 12. Si innesca una fase punto a punto. Il doppio muro di Dall’acqua concede alle lombarde di mettere due piedi avanti e coach Venco è costretto al tempo, ma Settimo non ne giova: Millenium si porta 18-20. Martinelli con un gran muro (19-22) ferma Biganzoli ed è di nuovo tempo per le locali. Dentro Mazzoleni per Prandi per alzare il muro e poi Zampedri per dare solidità alla ricezione, mentre per settimo cambio di palleggio con l’avvicendamento fra Cumino e Malvicini. Alla fine i cambi premiano coach Mazzola, infatti le sue chiudono 21-25.

Secondo set che si apre con un bel muro di Saccomani e Baldi si mette in partita con un ace, ma Lilliput scappa avanti 6-3. Brescia si rimette in scia a -1 ma le sabaude incidono 9-6. L’ace di Viganò riporta sotto Brescia ma ancora una volta le locali trovano modo di allungare 15-11 e Mazzola ricorre al tempo. Fuori Baldi non in partita e dentro Garavaglia, dentro anche Lapi per Martinelli e Dall’ara entra in battuta, ma Lilliput prende il largo definitivamente 25-16.

Si rientra con nuovamente Baldi e Martinelli in campo. Lilliput parte molto decisa ma Brescia sembra determinata a restare in scia. Sul 12-9 fuori Baldi per Garavaglia ma questo non ferma la cavalcata delle piemontesi 15-10, fino al time-out di Mazzola. Viene inserita anche Biava per Saccomani e arriva una reazione lombarda, nella mischia anche Dall’ara per provare a spingere in battuta, ma ormai è tardi e Settimo chiude 25-21.

Nel quarto set il sestetto bresciano vede in campo Garavaglia in opposto e Biava in banda insieme a Viganò. Lilliput si avvantaggia ancora una volta con più precisione e costanza. Biava accorcia le distanza 12-9 ma Settimo è squadra coriacea e respinge i tentativi di rimonta delle lombarde. Doppio cambio fra le fila bresciane con Dall’ara in battuta e Saccomani in banda. Settimo però mantiene le distanze e vola 25-19.

Il prossimo turno vedrà Millenium rientrare in casa, dopo due match esterni, domenica 18 Dicembre ore 17.00 contro Entu Olbia per una sfida dai punti pesanti in palio.

 

Lilliput Settimo Torinese – Millenium Brescia 3-1 (21-25, 25-16, 25-21, 25-19).

Settimo Torinese: Fiore 19, Malvicini, Midriano 12, Cumino 1, De Stefani 12, Parlangeli (L), Biganzoli 11, Akrari 18. A disposizione: Vilcu, Kone, Cortellazzo. Allenatore: Venco.

Millenium Brescia: Dall’acqua 8, Baldi 4, Garavaglia 3, Viganò 13, Portalupi (L), Biava 5, Martinelli 7, Saccomani 11, Prandi 1, Zampedri, Mazzoleni, Lapi, Dall’ara. Allenatore: Mazzola.

Settimo: battute vincenti 8, battute sbagliate 18, attacco 48%, ricezione 62%-27%, muri 4. Brescia: battute vincenti 5, battute sbagliate 8, attacco 37%, ricezione 36%-19%, muri 5.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI