Premi Bulloni 2016, Mottinelli: gioia per il riconoscimento a Tignonsini

0

“Il Premio Bulloni è da sempre un appuntamento importante per tutto il territorio bresciano. Tante le storie di bontà, solidarietà e impegno che provengono da ogni zona della nostra grande provincia e che, ogni anno, vengono valorizzate da questo riconoscimento. Quest’anno i volti della solidarietà e della bontà sono quelli di suor Maria Sabina Belotti, Claudia Chincarini Marenda, Pompilio Cesaretti, Lino Molinari, Attilio Camozzi, Daniela Dessì, Paolo Maggi, Giuseppe Berruti, don Adriano Santus. Forte quest’anno la presenza territoriale della Valle Camonica:

Esprimo gioia – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli – per l’assegnazione del premio 2016 a don Redento Tignonsini, da sempre accanto ai giovani, nella lotta alla tossicodipendenza. Sempre dalla Valle Camonica, come don Redento, arriva la coppia Mario Faccardi e Stefania Berlinghieri, premiata per aver creato un ponte di solidarietà con gli orfani ucraini, sfidando la burocrazia e costruendo una bellissima famiglia formata da 5 fratellini, che vivono e studiano a Pisogne. Il Premio Aib è stato consegnato alla Cooperativa Arcobaleno di Breno, presieduta da Angelo Farisoglio, che da anni aiuta i disabili, gli anziani e le persone in difficoltà, le fasce deboli della popolazione che nella cooperativa trovano un grande punto di riferimento. Con commozione, tra i premi, mi soffermo sul Grosso d’oro alla memoria di Alex Domenighini, già sindaco di Malegno, che tanto ha fatto per il suo paese, non solo facendolo diventare simbolo di accoglienza e solidarietà, ospitando i richiedenti asilo, ma dedicandosi con passione alla sostenibilità e alla tutela dell’ambiente”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY