L’alta Valcamonica piange… la totale assenza di neve

0

L’alta Valcamonica, e non solo, piange la totale assenza di neve in questo inverno ballerino ma non certo freddo. L’assoluta assenza di precipitazioni e un termometro che sembra non voler scendere hanno messo in crisi gli impianti sciistici che in questi giorni di feste sono rimasti fermi, o quasi. Perchè al Tonale gli impianti sono comunque rimasti aperti quasi a pieno regime. E’ andata bene ai tanti bresciani e lombardi che lassù hanno la seconda casa e che hanno potuto godersi la neve, purtroppo artificiale, quasi indisturbati.

A disertare le piste da sci bresciane, infatti, sono stati soprattutto i turisti esteri, secondo quanto riporta il Corriere della Sera di Brescia. Il meteo poco invernale avrebbe frenato i viaggiatori che, senza neve, hanno preferito non mettersi in viaggio verso il comprensorio. E’ ancora presto, però, per alzare bandiera bianca: l’inverno è ancora lungo e la stagione ad inizio dicembre si era avviata sotto i migliori auspici. Nella speranza che il nuovo anno porti anche… nuova neve. 

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI