Montichiari, Rolfi: il sindaco sospenda i lavori alla Serini

0

“Il sindaco di Montichiari chiede alla Prefettura di bloccare i lavori della ex Caserma Serini? Bentornato tra noi”, dichiarano il consigliere regionale del Carroccio Fabio Rolfi ed il Capogruppo della Lega in Comune Marco Togni.

“Finalmente anche il Primo Cittadino si è accorto delle molte irregolarità presenti, dall’assenza di esposizione dei cartelli autorizzativi di concessione edilizia al mancato adeguamento del piano di rischio aeroportuale”, dichiara Rolfi.

“Sono due anni che come Lega Nord di Montichiari invitiamo il sindaco ad agire”, spiega Togni; “a tutt’oggi non sappiamo, perché i cartelli autorizzativi non ci sono, chi sia il committente dei lavori e chi il progettista, né è noto da dove arriveranno i fondi per la manutenzione straordinaria di una struttura che il Ministero degli Interni sta sistemando per trasformarla in centro di accoglienza per i profughi”.

“Al sindaco Fraccaro, che dopo mesi di letargo si è infine ridestato da un sonno profondo”, proseguono Rolfi e Togni, “ricordiamo che non è sufficiente appellarsi alla Prefettura affinché qualcun altro risolva i suoi problemi; così come è inutile che si rechi all’ENAC a Roma a chiedere un piano aeroportuale, che è invece di sua competenza e che solo in un secondo tempo dovrà essere sottoposto all’Ente di trasporto aereo. Semmai lo esortiamo affinché, da sindaco, applichi le stesse procedure che avrebbe utilizzato se il committente dei lavori fosse stato un normale cittadino di Montichiari: un’ordinanza di sospensione”.

“Le irregolarità di cui parliamo sono ben note al Primo Cittadino, che le ha debitamente denunciate alla stampa; ci auguriamo che con altrettanta cura e tempestività passi dalle parole ai fatti, adoperandosi per sospendere i lavori. In caso contrario sarebbe passibile di omissione di atti d’ufficio inerenti la sua carica”, concludono Rolfi e Togni.

Comments

comments

LEAVE A REPLY