Il Comune di Palazzolo ha chiuso per sempre Sogeim Srl

0
Il Comune di Palazzolo si sbarazza definitivamente di Sogeim. Si è tenuta venerdì 30 dicembre 2016 l’Assemblea del Socio unico di Sogeim s.r.l. in liquidazione, che ha deliberato l’approvazione del bilancio finale di liquidazione al 30.12.2016 ed il piano di riparto. Si conclude così un percorso avviato nella seconda metà del 2013, finalizzato alla chiusura della società partecipata del Comune di Palazzolo. 
 
Alla base della decisione di chiusura della società la constatazione dell’impossibilità di prospettive di sviluppo della stessa – fa sapere il Comune in una nota -, oltre al fatto che la struttura non era idonea ad erogare direttamente i servizi pubblici locali di cui si occupava. Infatti la municipalizzata operava subappaltando a terzi in assenza di bandi di gara pubblici, i servizi direttamente affidati dal Comune. E ciò negli anni ha comportato delle inefficienze ed un significativo aggravio di costi a carico dei cittadini, stante anche i consistenti costi fissi di gestione di Sogeim. 
Se questa situazione si fosse mantenuta il rischio sarebbe stato quello di disperdere il patrimonio che il Comune aveva progressivamente conferito nella sua società. Con l’operazione di cessione del ramo d’azienda del gas, effettuata nel 2012-2013 e la successiva messa in liquidazione, pagati debiti ed imposte, il Comune si è visto restituire un patrimonio del valore di oltre 12 milioni di euro , in gran parte relativo agli impianti e reti del servizio idrico e sono state complessivamente distribuite riserve liquide per oltre 4 milioni di euro. Soldi, questi, investiti principalmente in opere di riqualificazione del patrimonio pubblico comunale. 
«Fin dall’inizio c’è stata una sinergia importante tra l’Amministrazione Comunale e Sogeim» ha commentato il Liquidatore Fabrizio Scuri «questo ha consentito di portare a termine in modo soddisfacente la chiusura della società. Ringrazio il Sindaco in primis e tutta l’Amministrazione per la serietà, correttezza e competenza dimostrate che hanno agevolato il mio lavoro». «È stato molto positivo» è intervenuto il Sindaco Gabriele Zanni «l’essere riusciti, nel rispetto dei termini di legge ed in adempimento anche di questa promessa fatta ai palazzolesi prima del 2012, a portare a termine la chiusura di Sogeim, che non aveva già da tempo più ragion d’essere. Abbiamo certamente evitato ulteriori sprechi
di denaro pubblico e valorizzato al massimo, con beneficio per il Comune, gli asset contenuti nell’azienda, che rischiavano invece di essere impoveriti. Ringrazio particolarmente il Liquidatore dott. Fabrizio Scuri per la preziosa, qualificata e puntuale collaborazione» ha continuato il Sindaco «ed anche per l’attenzione nella salvaguardia dei livelli di occupazione, a cui tenevamo molto, posto che i 5 dipendenti di Sogeim sono stati tutti ricollocati in nuovi impieghi” .  
 
La cancellazione definitiva della società si verificherà il 31 di gennaio 2017 con effetti decorrenti dal 30 dicembre 2016. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY