Regione, martedì torna consiglio. Si parla anche delle frontiere con la Svizzera…

0
Bsnews whatsapp

Il Presidente Raffaele Cattaneo ha convocato il Consiglio regionale per martedì 10 gennaio (ore 10-20) con all’ordine del giorno interrogazioni a risposta immediata, interpellanze e mozioni.

La situazione della Caserma degli agenti della Polizia penitenziaria di Como (prima firmataria Daniela Maroni, Lista Maroni); misure di premialità per lo sport femminile nella determinazione dei contributi regionali per la pratica sportiva (primo firmatario Fabio Pizzul, PD); la chiusura delle frontiere con la Confederazione svizzera il 5 dicembre scorso in seguito a una rapina avvenuta a Monteggio, in Canton Ticino (primo firmatario Luca Marsico, Forza Italia e sottoscritta dai consiglieri eletti nelle province di Varese e Como); la sospensione delle procedure per il rilascio e il rinnovo delle concessioni dei posteggi per l’esercizio del commercio al dettaglio su aree pubbliche (primo firmatario Stefano Buffagni, M5Stelle); il contributo per bambini con disabilità nelle scuole dell’infanzia paritarie (primo firmatario Massimiliano Romeo, Lega Nord); le campagne informative sull’infezione da HIV (primo firmatario Michele Busi, Patto Civico); l’estensione dell’obbligo della sorveglianza sanitaria a personale insegnante e sanitario per verificare la presenza di eventuali sostanze stupefacenti e alcooliche (primo firmatario Riccardo De Corato, Fratelli d’Italia); l’accoglienza dei profughi nell’ex campo base di Expo 2015 (prima firmataria Chiara Cremonesi, SEL).

Sono gli argomenti delle mozioni iscritte all’ordine del giorno della seduta che si aprirà con la convalida dell’elezione dei Consiglieri Vittorio Pesato (Lombardia Popolare) e Chiara Cremonesi (SEL).

Conclusa la trattazione delle mozioni, è prevista infine la designazione di un componente effettivo e di uno supplente nel Collegio dei revisori legali della Fondazione milanese “I pomeriggi musicali”.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI