Montecampione al rilancio, il nuovo logo sancisce la ripartenza

0
Bsnews whatsapp
La rinascita di Montecampione passa, anche, dal nuovo logo. Presentato ufficialmente lo scorso 30 dicembre e tenuto a battesimo da due madrine d’eccezione come le campionesse di sci azzurre Nadia ed Elena Fanchini, nate sciisticamente a Montecampione, il nuovo logo sancisce la partenza ufficiale del rilancio della stazione della Valle Camonica, che solo pochi mesi fa era sull’orlo del fallimento e ora invece può contare su nuove risorse e un progetto industriale che ha convinto le amministrazioni, i commercianti, le scuole di sci, i proprietari di case e tutti coloro che hanno aderito all’aumento di capitale.
Nel nuovo logo l’acronimo MC è disegnato in maniera tale da rappresentare le due principali altitudini della stazione (1200  e 1800 metri) e il pay-off in lingua inglese "Since 1970", oltre a ricordare l’anno di nascita vuole sottolineare l’internazionalità del progetto di rilancio della località. Grazie alle caratteristiche delle sue piste da sci, adatte ai principianti come agli agonisti, alla variegata offerta culturale del territorio circostante, come le incisioni rupestri patrimonio Unesco, e grazie alla vicinanza alle aree metropolitane e agli aeroporti di Brescia, Bergamo e Milano, Montecampione si candida come meta ideale per ospitare un turismo attivo, per quattro stagioni, coniugando sport, cultura e sapori.
 
"Crediamo che questa località meriti di inserirsi nella proposta turistica della montagna anche e soprattutto a livello internazionale. L’idea è proporre Montecampione come nuovo polo turistico che faccia sistema con tutta la Valle Camonica in particolare con Boario Terme, con il Lago di Iseo e con la Franciacorta" hanno spiegato gli imprenditori Stefano Iorio, presidente di Montecampione Ski Area e Matteo Ghidini, protagonisti del salvataggio e rilancio della località.  “L’obiettivo è di offrire un prodotto che vada oltre l’attività sciistica e si rivolga a tutti gli appassionati di outdoor per la pratica di numerose altre discipline sportive".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. per tutta l’area del lago d’Iseo e della valle camonica è una buona notizia che Montecampione possa crescere, non può che essere produttivo per tutto il turismo

RISPONDI