Milano on the road: compravendita di auto online. Ecco cosa piace ai Milanesi secondo lo studio di AutoScout24

0

Anche gennaio è arrivato e tra bilanci di fine anno e i ricordi ancora vivi di pranzi luculliani, si ricomincia la solita routine – e anche chi deve cambiare l’auto ricomincia a relazionarsi con la grande scelta, tra modelli, budget di spesa e ricerche online infinite.

E a inizio anno arriva anche il tradizionale report di AutoScout24: l’immancabile analisi di domanda e offerta che mette in evidenza i trend locali e nazionali del mercato auto nuovo e usato nell’intervallo che va da novembre 2015 a novembre 2016 grazie ai numeri delle visualizzazioni di pagina da ricerca organica e ricerca sul motore interno.

Milano è un piccolo, grande mondo che vive a ritmi incessanti: un interessante puzzle sociale e urbanistico con esigenze di una grande metropoli e i bisogni propri di un centro culturale in fermento. Autoscout24 ha colto l’essenza di una città moderna con i numeri di chi la vive su strada giorno per giorno – un viaggio all’ombra de La Madunina tra le macchine dei milanesi.

Milano viaggia in BMW e premia Fiat

Primo brand in Italia con l’11,1% delle visualizzazioni, la BMW incanta anche la capitale italiana della moda grazie alle sue linee eleganti e lo status symbol, una vittoria schiacciante sul podio della classifica per interesse per la casa bavarese, seguita con dignità da Audi e il suo 10,4% e MercedesBenz con l’8,7% di visualizzazioni.

Se si allargano le posizioni da considerare e si prende in esame la top five entrano in gioco brand del calibro di Volkswagen con il 7,2% delle visualizzazioni e Fiat con il 5,9% – e proprio le auto torinesi guadagnano il podio delle più presenti a Milano con ben il 12% degli annunci pubblicati localmente.

Mettendo a confronto i dati nazionali con i numeri del capoluogo lombardo si nota un allineamento ai trend italiani – che Milano sia un vero e proprio emblema dei gusti e delle tendenze del Bel Paese in fondo era già noto.

I milanesi scelgono la BMW Serie 3 e mettono in vendita la Golf

La love story tra Milano e la BMW sempre proprio un happy ending: nel 2016 infatti l’automobile più desiderata a Milano è stata la vettura di punta in casa BMW, la Serie 3 che ha conquistato di netto l’appellativo con il 3,6% delle visualizzazioni, seguita comunque a poca distanza dal al 3,1% della sempreverde Volkswagen Golf.

E la vettura di casa Wolfsburg, oltre ad aver segnato per sempre la guida in città con stile, è anche l’automobile che ha registrato la maggiore offerta con il 3% degli annunci. Restando in tema di city car Autoscout24 tira fuori il nome della city car per eccellenza, la leggendaria Smart Fortwo, che ha nobilmente raggiunto la seconda posizione con il 2,9% delle offerte.

Quanto si spende a Milano per la macchina

Se è vero che a Milano ci si può lamentare per gli affitti alti, non è vero che i costi elevati si estendono alla compravendita di auto online: basti pensare che tra i 5 modelli preferiti sul territorio, ben 4 sono in vendita ad un costo medio nettamente inferiore agli standard nazionali.

A giudicare da quante se ne vedono in giro è facile intuirlo, l’auto più vantaggiosa a Milano è la già menzionata Volkswagen Golf che vanta una variazione del -11% sui costi proposti in tutta Italia, a pari merito comunque con l’Audi A4.

Chi pensa di farsi un viaggetto per comprare la macchina, dovrebbe invece prendere in considerazione gli annunci di Genova, Firenze e Bari, dove tutte le auto della classifica delle più desiderate dagli Italiani hanno interessanti prezzi inferiori alle soglie di spesa nazionali.

Acquistare l’auto dal rivenditore o da un privato?

Gli Italiani si sentono più sicuri ad acquistare la macchina dal rivenditore – con le uniche eccezioni delle siciliane Palermo e Catania – e a Milano il trend è più che confermate con il 64% delle visualizzazioni di annunci postati da rivenditori.

A quanto pare, nel capoluogo lombardo sono in molti che preferiscono acquistare un veicolo usato dal concessionario, magari che aderisce all’utile e rassicurante sistema dell’usato garantito: meno rischi e facili occasioni di auto usate a Km 0 – senza contare che la legge impone ai rivenditori di auto usate di garantire la vettura per almeno un anno.

A Milano si può spendere di più

Sì alle belle auto, sì alla sicurezza del concessionario e sì anche ad un budget di spesa più alto. Milano, con Roma, Palermo e Bologna, è la città i cui abitanti aprono meglio il portafogli – o almeno pensano di farlo visto che le automobili più visualizzate sono quelle della fascia di prezzo che va da 20.001 a 30.000 euro.

Ed un dato molto più alto della media nazionale: il 13,5% di visualizzazioni milanesi contro il 12,9% del report nazionale.

Comments

comments

LEAVE A REPLY