Gavardo, sedicenne incinta abbandonata davanti al Pronto Soccorso

0

Una ragazzina sedicenne, di origini nigeriane, è stata scaricata domenica pomeriggio davanti al Pronto Soccorso di Gavardo. La ragazza, che parla solo inglese, è riuscita a spiegare ai medici di essere stata violentata in Libia, paese in cui era arrivata dalla Nigeria per tentare di fuggire all’estero. Ora la ragazza sarebbe incinta di quattro mesi.

La giovane, attualmente ricoverata all’ospedale di Gavardo, sarebbe arrivata in Italia a bordo di un barcone e avrebbe vissuto un breve periodo a Gela, in Sicilia, in un centro di accoglienza. I Carabinieri della locale stazione stanno indagando sulla sua storia. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Un articolo di 7 righe scarse con 3 sarebbe e un avrebbe….ci stiamo riempiendo di gente non voluta per colpa nostra. Se è nigeriana va rimandata in Nigeria.

  2. Un bambina con chissà quale storia alle spalle. Vergogna per chi subito si preoccupa di rimandarla in Nigeria e non vuole saperne della sua storia e della sua sofferenza. E se fosse figlia tua?

LEAVE A REPLY