Martedì in Regione si discute di bullismo e cyberbullismo

0

Il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo ha convocato la seduta di Consiglio regionale per martedì 24 gennaio dalle ore 10 alle ore 20.

All’ordine del giorno il progetto di legge che disciplina gli interventi regionali in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo e la risoluzione sull’impianto di termovalorizzazione di Valmadrera, in provincia di Lecco.

Il provvedimento per contrastare bullismo e cyberbullismo è stato approvato all’unanimità in Commissione Cultura. Il disegno di legge, di cui sono relatori Fabio Pizzul (PD) e Jari Colla (Lega Nord), affronta l’emergenza a tutto campo: bullismo telematico, realizzazione e diffusione online di video e immagini, molestie all’interno di chat-room, blog o forum, web-reputation, bullismo a sfondo sessuale.

In Lombardia sarebbero 71mila i ragazzi d’età compresa tra i 15 e i 24 anni ad aver avuto esperienza diretta di episodi di cyberbullismo, mentre oltre 230mila conoscono amici che hanno avuto questi problemi. La proposta di legge costruisce e finanzia percorsi di assistenza alle vittime con l’ausilio di psicologi ed esperti e con il supporto associazioni e istituzioni attive sul territorio. Sono previste anche campagne di sensibilizzazione e di informazione, e la promozione di iniziative culturali sui temi della legalità e del rispetto reciproco

Attivare un tavolo tecnico per monitorare costantemente la rete di teleriscaldamento dell’impianto di incenerimento dei rifiuti di Valmadrera, in provincia di Lecco: è questa la richiesta contenuta nella risoluzione proposta da Gianmarco Corbetta (M5Stelle) e già approvata all’unanimità in Commissione Ambiente. Tra gli obiettivi del tavolo tecnico anche l’effettuazione di una indagine epidemiologica e uno studio sulle emissioni di inquinanti provenienti dall’inceneritore.

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI