Vittoria, record e festa: per la Germani Brescia con Pesaro è la serata perfetta

0
Bsnews whatsapp

La Germani Brescia inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno infliggendo una severa lezione alla Consultinvest Pesaro, battuta con il punteggio di 99-68. Al PalaGeorge di Montichiari (per la prima volta senza la protezione del plexiglas dietro alla panchina ospite) per la Leonessa va in scena la serata perfetta: la squadra di Andrea Diana conquista l’ottava vittoria in campionato, porta sei uomini in doppia cifra (21 punti per Michele Vitali, 15 per Landry e Moore, 14 per Berggren, 13 per Moss e 11 per Burns) e soprattutto festeggia il nuovo record di assist di Luca Vitali. Il play della Germani regala ai compagni 19 passaggi vincenti e aggiorna nuovamente il libro dei record di una Serie A nella quale la Leonessa dimostra di trovarsi sempre più a proprio agio.

LA PARTITA – La Leonessa inizia con il piglio giusto e dopo 3′ Berggren (7 punti) le regala un vantaggio minimo. Come nella gara d’andata Nnoko fa la voce grossa sotto le plance ma quando Brescia controlla i rimbalzi e corre in contropiede fa male agli avversari, costretti al time out al 6′ sul 15-9 per i padroni di casa. Thornton prova ad accendere la Consultinvest ma la Leonessa è concentrata e piano piano aumenta il proprio vantaggio grazie un super Landry (12 punti), che le permette di chiudere il primo quarto avanti di 14 lunghezze sul 31-17. Bushati apre il secondo quarto con una tripla delle sue ma è in difesa che Brescia continua a fare la differenza. L’attacco della Germani non gira come nel primo quarto, eppure sulla scorta delle giocate di un sontuoso Luca Vitali (11 assist nei primi 20′) la squadra di Diana incrementa il proprio vantaggio, toccando il +18 al 17′ (45-28) e chiudendo il primo tempo sopra di 20 punti sul 53-33.

All’inizio della ripresa la Leonessa non molla di un centimetro in difesa e mantiene il cospicuo vantaggio nei confronti degli avversari, arrivando addirittura al +29 (69-40) con due triple consecutive di Moore e i liberi di Landry. Pesaro si affida al suo top scorer Jones ma Brescia tiene il piede sull’acceleratore, chiudendo il terzo periodo sul 74-46 e apparecchiando la tavola per il finale di partita. L’ultimo quarto, infatti, scorre via sul velluto per la Leonessa, che gioca per permettere al suo playmaker di aggiornare ancora una volta il libro dei record. E quando al 38′ il giocatore emiliano serve ai compagni l’assist numero 19 della serata, la festa del PalaGeorge è completa: Brescia supera Pesaro con il punteggio di 99-68, colleziona la terza vittoria consecutiva e raggiunge l’interessante quota di 16 punti in classifica.

ANDREA DIANA – "Quando si riprende a giocare dopo una pausa c’è sempre un po di tensione e preoccupazione: la prestazione di oggi è la dimostrazione che in queste due settimane abbiamo fatto un gran lavoro di squadra. Abbiamo giocato una partita di alto livello alternando i protagonisti e il lavoro di squadra alla fine ci ha ripagati. Sei giocatori hanno raggiunto la doppia cifra di punti, ma io ne considero sette con Luca (Vitali, ndr), perché i suoi assist sono stati fondamentali. Abbiamo avuto una grande carica ed energia difensiva durante tutta la partita, riuscendo a creare situazioni di contropiede, e siamo riusciti a mettere in campo una pallacanestro dinamica: complimenti ai ragazzi per l’intensità, la qualità e la continuità che hanno avuto per tutto il match".

GERMANI BASKET BRESCIA-CONSULTINVEST PESARO 99-68 (31-17, 53-33, 74-46)

Germani Basket Brescia: Moore 15 (4/9, 2/2), Berggren 14 (6/9), Bruttini ne, L. Vitali 5 (1/2), Landry 15 (3/6, 2/4), Nyonse (0/1 da tre), Bolis (0/1), Burns 11 (3/5, 1/3), M. Vitali 21 (2/5, 5/8), Moss 13 (3/5, 2/3), Bushati 5 (1/2, 1/1), . All: Diana

Consultinvest Pesaro: Fields 8 (1/3, 2/4), Gazzotti 3 (0/1 da tre), Cassese 3 (1/1 da tre), Thornton 10 (2/3, 2/8), Jasaitis 8 (1/3, 2/5), Ceron 6 (1/2, 1/2), Bocconcelli ne, Jones 18 (8/17, 0/2), Serpilli ne, Nnoko 8 (4/7), Zavackas 2 (0/1, 0/1), Harrow 2 (0/3, 0/1). All: Bucchi

Arbitri: Sahin, Biggi e Quarta

Note: Tiri da 2: Brescia 23/44 (52%), Pesaro 17/39 (44%) – Tiri da 3: Brescia 13/22 (59%), Pesaro 8/25 (32%) -Tiri liberi: Brescia 14/18 (78%), Pesaro 10/12 (83%) – Rimbalzi: Brescia 37 (26 RD, 11 RO), Pesaro 31 (20 RD, 11 RO)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI