Bordonali (Lega): fermare il business dell’immigrazione di massa

0
Simona Bordonali
Simona Bordonali

“Sono gli effetti di un’immigrazione di massa, senza regole, che rappresenta una risorsa soprattutto per scafisti e trafficanti. E’ tempo di controllare i confini e di far rispettare le leggi che prevedono accoglienza vera per i pochi che ne hanno diritto e il rimpatrio immediato per tutti i clandestini”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, commentando l’indagine sul traffico di immigrati che ha sentito di sgominare una banda di presunti trafficanti operante a livello internazionale.

“Ringrazio la Direzione distrettuale antimafia di Milano per il grande lavoro svolto. Il traffico di denaro e di uomini prodotto dall’immigrazione incontrollata – ha aggiunto Bordonali – non favorisce solo cooperative e centri d’accoglienza di fortuna, ma anche le mafie internazionali. Il caos gestionale del problema migratorio sta generando sul territorio lombardo effetti altamente negativi”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome