Bruciò la moglie perché troppo occidentale: indiano condannato a 14 anni

0
Tribunale
Tribunale

Quattordici anni di carcere. E’ questa la condanna ricevuta dall’indiano di Dello che lo scorso anno aveva dato fuoco alla propria ex moglie, Pinky, per lo stile di vita troppo occidentale. L’episodio aveva suscitato grande clamore mediatico, con le dure prese di posizione di diversi esponenti politici. Ora la sentenza, che pure è inferiore di un anno rispetto a quanto chiesto dal pubblico ministero. Ma il dispositivo, come sottolineato dall’avvocato Luca Broli fuori dall’aula, prevede anche l’espulsione al termine della pena. Lapidario, invece, il commento della ex. “È la condanna che mi aspettavo. Non ho guardato il mio ex marito e non mi interessa di lui”, ha detto la donna secondo quanto riportato da diverse fonti giornalistiche.

Comments

comments

LEAVE A REPLY