Discarica Castella, respinto il ricorso. Giacomini (Rezzato): risultato importante

0
Bsnews whatsapp

I giudici hanno respinto il ricorso di Castella Srl contro il pronunciamento di incompatibilità ambientale della Regione (che a sua volta si era basata sulle relazioni di Arpa e Asl). A darne notizia è il sindaco Davide Giacomini con una nota in cui esprime soddisfazione per la decisione.

Il testo integrale del comunicato:

Siamo molto soddisfatti del rigetto del ricorso proposto da Castella srl. E’ stato adottato il principio di precauzione, assolutamente imprescindibile per salvaguardare il territorio e la salute.Come ribadito con forza in tutte le sedi il progetto presentava delle criticità ambientali insuperabili, ribadite anche da questa sentenza come l’elevata vulnerabilità della falda e  il contesto idrogeologico dell’area. La tutela della salute pubblica e di un territorio già segnato da numerosi fattori di pressione ambientale ha portato l’Amministrazione ad avversare il progetto di discarica e questa posizione rimarrà in eventuali successivi passaggi, sempre basandosi su dati oggettivi e incontrovertibili. Ringraziamo le amministrazioni contermini (Brescia, Castenedolo, Mazzano, Botticino, Borgosatollo), la Provincia e la Regione per il supporto.  La soddisfazione di questo risultato è adombrata dalla nuova richiesta di Garda uno per la realizzazione di una discarica nello stesso contesto. È il momento di pensare al territorio e alla salute dei cittadini, nel nostro fragile contesto questi impianti non possono essere autorizzati. Il risultato raggiunto è un segnale importante per l’ambiente, ancor più in questi giorni dove è evidente anche il problema della qualità dell’aria che respiriamo.

Davide Giacomini – Sindaco di Rezzato

Emanuela Ogna- Assessore all’Ambiente

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI