Parcheggiatori e vandali nel mirino della Polizia Locale

0
Polizia Locale Brescia
Polizia Locale Brescia
Bsnews whatsapp

La sera di martedì 31 gennaio due agenti del Nucleo di polizia giudiziaria della Polizia Locale hanno bloccato un trentatreenne, autore di imbrattamenti e danneggiamenti alla fermata metro San Faustino. Poco prima dell’orario di chiusura della metropolitana la centrale operativa di Metro Brescia ha segnalato al comando di via Donegani che un uomo, un trentatreenne bresciano, era stato visto sporcare con un pennarello le pareti del piano banchina della stazione. Il trentatreenne aveva anche spezzato il pannello segnaletico al piano mezzano e aveva svuotato sulle scale un estintore a polvere.

Due uomini della Polizia Locale, prontamente accorsi sul posto, hanno bloccato il bresciano, che aveva appena srotolato una manichetta antincendio e stava per azionarla, prima che questi riuscisse a fare altri danni. Il trentatreenne, già fermato in passato dalle forze dell’ordine per fatti analoghi, è stato accompagnato al comando di via Donegani e denunciato a piede libero. Le scritte sono state immediatamente rimosse e gli arredi della fermata sono stati riparati.
“Un intervento tempestivo”, ha commentato l’assessore alla Sicurezza Valter Muchetti, “che ha permesso di bloccare immediatamente il responsabile dei danneggiamenti alla stazione metro, impedendogli di proseguire nell’azione vandalica. Il mio ringraziamento va agli agenti che, anche questa volta, hanno agito prontamente e con grande professionalità. La Polizia Locale non abbassa la guardia nei confronti di chi cerca di rovinare la nostra metropolitana e sorveglia costantemente, anche in abiti civili, ogni stazione”.

La Polizia Locale non abbassa nemmeno la guardia nei confronti del fenomeno dei parcheggiatori abusivi. L’operazione messa in campo dagli uomini del Comando di via Donegani ha interessato la zona dell’ospedale civile nei pressi dell’obitorio e del pronto soccorso, via XX Settembre e via Bulloni. Lo scorso 2 febbraio diverse pattuglie territoriali, il nucleo di Polizia Commerciale e il nucleo di Polizia Giudiziaria hanno emesso alcuni verbali nei confronti di sei parcheggiatori abusivi ai quali è stata sequestrata una modica somma di denaro. Gli uomini della Polizia Locale hanno portato al Comando queste sei persone prive dei documenti di identità, di nazionalità pachistana, senegalese e ghanese, per effettuare il fotosegnalamento.

Nel corso dell’operazione gli agenti, oltre ad aver identificato 34 persone (21 stranieri e 13 italiani), hanno denunciato a piede libero un nigeriano di 34 anni, residente in città, per spaccio di stupefacenti. All’uomo sono stati sequestrati 20 grammi di marijuana, suddivisi in dieci confezioni. Un senegalese, inoltre, è stato segnalato alla Prefettura come acquirente perché trovato in possesso di 2,4 grammi di marijuana.
Nella zona dell’ospedale è stata recuperata una bicicletta abbandonata mentre, nei pressi del pronto soccorso, sono stati sequestrati diversi ombrelli lasciati sul posto da venditori abusivi.
L’intervento fa parte dei costanti controlli di sicurezza urbana per contrastare i fenomeni di degrado che la Polizia Locale esegue nelle diverse zone della città.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI