Maltempo, da mercoledì si riparte

0

“Vortice ciclonico in azione sull’Italia è la causa dell’ondata di maltempo che sta colpendo gran parte d’Italia con piogge, nevicate e forte vento” –  lo conferma il meteorologo di 3bmeteo Edoardo Ferrara –“ Vere e proprie burrasche di vento hanno colpito le Isole con raffiche anche di oltre 100km/h e onde di oltre 7-8 metri, piogge e temporali da Nord a Sud con oltre mezzo metro di neve fresca sulle Alpi dalle quote medie, neve che è tornata ad interessare anche l’Appennino settentrionale fin sotto i 1000m. Non sono mancati allagamenti e locali esondazioni, come in Toscana”.

MERCOLEDI’ NUOVA ONDATA DI MALTEMPO – “Martedì temporaneo miglioramento salvo residui fenomeni su adriatiche e Sicilia, anche sotto i 1000m sulle Marche” – prosegue Ferrara di 3bmeteo – “Mentre sul resto della Penisola avanzeranno schiarite. Tuttavia la tregua sarà breve perché una nuova perturbazione atlantica avanzerà da Ovest portando a un primo peggioramento notturno sul Nordovest. Tra mercoledì e giovedì il maltempo si estenderà progressivamente al resto della Penisola da Ovest verso Est, colpendo però in modo particolare il Centrosud. Farà anche abbastanza freddo, con fiocchi di neve a tratti in collina al Nordovest, specie in Piemonte, e neve sotto i 1000-1200m anche al Centro. Il tutto ancora una volta accompagnato da un generale rinforzo dei venti, con raffiche di oltre 70-80km/h sui mari”.

A QUANDO UN MIGLIORAMENTO? – “Questa situazione molto dinamica e instabile ce la porteremo dietro almeno fino a venerdì prossimo, poi nel weekend l’alta pressione potrebbe tentare una graduale rimonta portando tempo più stabile, specie al Centronord, ma nel frattempo il clima si dovrebbe mantenere freddo per venti dai Balcani” – concludono gli esperti del sito meteo.

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI