Capriolo, dall’Antimafia sequestrati case e beni per 500mila euro

0
Direzione Antimafia

Alla fine, in tutto, gli agenti della Dia di Brescia gli hanno sequestrato due appartamenti, una villetta e svariati oggetti in oro e preziosi per un valore totale di circa mezzo milione di euro. Alcuni sequestri erano già accaduti nei giorni scorsi, mentre questa mattina la Dia è intervenuta per la seconda volta ai danni di A. S., 77enne residente a Capriolo ma di origine calabrese.

Le accuse nei suoi confronti sono pesanti: furto, contrabbando, lesioni, usura ed estorsione. Reati che, secondo le indagini, si sarebbero protratti dagli anni Settanta a oggi, ed ora l’uomo è stato condannato in via definitiva. Il provvedimento di sequestro è stato emesso dalla seconda sezione penale del tribunale di Brescia, su proposta del direttore della Dia, a seguito di indagini patrimoniali volte all’aggressione dei patrimoni illeciti accumulati.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome