Italcarni Ghedi, sono arrivate le condanne

0
Macello Italcarni Ghedi
Italcarni Ghedi

Il processo Italcarni, che riguardava i fatti accaduti all’interno del macello di Ghedi, si è concluso oggi con patteggiamenti e condanne. L’ex amministratore del macello ha patteggiato due anni e otto mesi, così come un dipendente un anno e dieci mesi, e altri due dipendenti un anno e otto mesi. Due veterinari dell’Asl di Brescia sono stati condannati per maltrattamenti sugli animali (due anni il primo, un anno e sei mesi il secondo).

La Procura aveva chiuso il macello nel 2015 dopo che all’interno era stata trovata carne infetta con carica batterica 50 volte superiore ai valori di legge e dopo che erano stati accertati maltrattmenti sugli animali che venivano trascinati con pesante catene.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome