La Lombardia Orientale punta diventare capitale della gastronomia

0
L'enograstronomia è uno dei punti di forza della Lombardia
L'enograstronomia è uno dei punti di forza della Lombardia

I Presidenti delle Province di Brescia e Bergamo, Pier Luigi Mottinelli e Matteo Rossi, si sono incontrati a Lovere. Oltre al progetto del G16, che unisce le sponde bresciane e bergamasche per la promozione turistica del Sebino, i due Presidenti si sono concentrati su Erg, European region of gastronomy, Lombardy 2017, che ha lo scopo di contribuire a una migliore qualità della vita nelle regioni europee, sostenendo le culture alimentari caratteristiche, l’educazione a una migliore salute, la sostenibilità e l’innovazione gastronomica.

“Stiamo costruendo una sinergia tra le Province di Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova – ha dichiarato Mottinelli –. Nei prossimi sei mesi che saranno dedicati alla gastronomia europea, la Lombardia Orientale, con il progetto Erg, sarà capitale di questo evento”.

Dall’incontro è emersa anche una forte volontà di creare sinergie sempre più forti tra Brescia e Bergamo.

“Oggi abbiamo fatto il punto sui progetti che stanno nascendo – ha dichiarato Rossi – Stiamo lavorando all’idea che il lago, anziché rappresentare la periferia di entrambe le Province, diventi invece l’area strategica che tiene insieme i due territori”.

Oltre al progetto ERG, sono in arrivo altre novità per il lago: sul fronte della formazione il biennio di specializzazione post diploma dedicato alla filiera metallurgica e alla tradizione manifatturiera anche in Valle Camonica, e il nuovo liceo sportivo all’istituto Celeri Lovere che valorizzerà gli sport acquatici e le importanti realtà sportive del territorio; sul fronte turistico, sulla scorta del successo di The Floating Piers, si sta lavorando a un progetto che possa portare turisti attraverso gli idrovolanti, mettendo in collegamento i laghi di Iseo e Como.

Comments

comments

LEAVE A REPLY