Vandalismo sui treni, in Lombardia danni per 10 milioni di euro

0
Treni lombardi oggetto di vandalismo: ogni anno i danni superano i 10 milioni di euro.
Treni lombardi oggetto di vandalismo: ogni anno i danni superano i 10 milioni di euro.

E’ stato l’amministratore delegato di Trenord, Cinzia Farise’, ad illustrare nel dettaglio quanto costano ogni anno gli atti vandalici sui treni del servizio ferroviario regionale.
+40% DEGLI EPISODI, 8.400 SERGNALAZIONI IN UN ANNO – “In un anno Trenord – ha detto – spende circa 10 milioni di euro a causa del vandalismo. Nel 2016 sui treni lombardi si e’ registrata una crescita significativa degli atti vandalici, con il 40 per cento degli episodi in piu’ rispetto al 2015: un totale di 8.400 segnalazioni in un anno, per una media di 23 al giorno. A cio’ si aggiungano i costi indiretti del vandalismo, che incidono pesantemente sulla qualita’ del servizio, generando ritardi e soppressioni”.

130.000 MQ DI GRAFFITI – “Per questo – ha concluso Farise’ – abbiamo aderito con convinzione all’iniziativa del Dopolavoro Ferroviario, che risponde a un fenomeno che Trenord, grazie al Focal Point Security, monitora costantemente. Abbiamo adottato nuovi sistemi di pulitura automatica e ottenuto una riduzione del 30 per cento dei tempi di permanenza dei graffiti prima della pulitura, che nell’ultimo anno e’ stata pari a quasi 130.000 metri quadrati, per una spesa di 1,5 milioni di euro. Cifre a cui si aggiungono altri 6 milioni spesi per la sicurezza sui convogli, 2 milioni in piu’ rispetto a quanto e’ stato speso nel periodo di Expo”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome