An Brescia, testa bassa per andare avanti in Champions

0
Nemanja Ubovic, An Brescia pallanuoto - www.bsnews.it
Nemanja Ubovic, An Brescia pallanuoto - www.bsnews.it

An Brescia a testa bassa sull’obiettivo Final Six: venerdì sera, alla piscina di Mompiano, torna la Champions League e le intenzioni di tutto il gruppo biancazzurro sono di battere senza indugi l’avversario di turno, ossia l’Olympic Nizza, per mantenersi saldamente in corsa per qualificarsi nelle migliori sei compagini europee che, a fine maggio, a Budapest, giocheranno la fase conclusiva del massimo trofeo continentale. La gara coi transalpini è in programma alle 19 – con diretta tv su Sportitalia e diretta radiofonica a questo link, in streaming sul sito len.eu – e sarà valida come sesta giornata del girone A del torneo. Con la vittoria di dieci giorni fa a Nizza, l’An ha raggiunto gli ungheresi dell’Orvosi, al terzo posto in classifica (l’ultimo disponibile per la qualificazione), e ora è il momento di tenere il passo prima dello scontro diretto coi magiari, atteso l’1 marzo, sempre a Mompiano. Dopodomani, dunque, da parte del sette bresciano, nessun calcolo e nessuno sguardo rivolto al successo dell’andata, ma solo concentrazione al massimo per riuscire a esprimere il proprio potenziale, con la ferma decisione di chi vuole, con tutte le forze, arrivare per la seconda volta alle finali di Champions.

«Come è accaduto in casa loro – presenta la sfida coach Bovo -, mi aspetto una partita difficile: loro sono ben preparati e hanno una buona organizzazione di gioco, e il fatto che, con ancora zero punti in classifica, siano praticamente tagliati fuori da ogni discorso di qualificazione, gli permetterà di scendere in acqua senza particolari pressioni, con la testa libera. Noi saremo ancora senza Rizzo ma siamo pronti a prenderci questi tre punti che sono fondamentali: il match rappresenta uno degli appuntamenti clou della stagione e dovremo essere freddi e lucidi come lo siamo stati tra il terzo e il quarto tempo dell’andata, quando abbiamo piazzato l’allungo decisivo. Venerdì, una volta di più, conta solo vincere».

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI