Basket incredibile: Brescia batte Venezia e vola in semifinale

0
Basket Brescia - foto da ufficio stampa - www.bsnews.it
Basket Brescia - foto da ufficio stampa - www.bsnews.it

La Germani Basket Brescia è in semifinale di Coppa Italia! Con una partita al limite della perfezione, la squadra di Diana batte la favorita Umana Venezia con il punteggio di 76-68 e stacca il biglietto per la semifinale di domani, nella quale affronterà il Banco di Sardegna Sassari. La Leonessa conduce le danze praticamente dall’inizio alla fine e viene premiata da un finale in crescendo, nel quale Landry (19 punti), Burns (15), Berggren (14) e Luca Vitali (11+8 assist) terminano il lavoro, facendo impazzire di gioia i tanti tifosi biancoblu presenti sulle tribune dell’arena di Rimini.

LA PARTITA – L’inizio della Leonessa è interamente targato Berggren, che in 5′ segna 12 dei primi 16 punti della Germani e le regala un interessante +7 (16-7). La Reyer si affida ad Haynes, che con energia (tap in schiacchiata) prova a trascinare la squadra in partita, facendola arrivare fino al -3. Le contromosse bresciane però sono immediate e con l’ormai consueta tripla di Bushati il quintetto di Diana si porta in un baleno sul +10 (25-15), punteggio con il quale si chiude il primo periodo. Nel secondo quarto Venezia torna in campo cattiva e concentrata e con un parziale di 13-2 al 15′ mette il naso avanti per la prima volta nel match. Sfruttando le giocate di Landry, Brescia reagisce ancora una volta e torna a condurre le danze (34-28) e pur pagando dazio a Bramos (12 punti all’intervallo), chiude il primo tempo in vantaggio di 5 punti sul 42-37.

La Germani resta a secco in avvio di terzo quarto e al 22′ i veneti sono di nuovo avanti, sfruttando il momento difficile della squadra bresciana con un parziale di 11-4, pagando l’imprecisione del proprio attacco. In difesa però la Leonessa tiene botta, riuscendo a limitare i danni (48-48 al 27′) e chiudendo addirittura avanti al 30′ sul punteggio di 56-55 con due canestri in meno di 5”. Il rocambolesco finale dà slancio alla Leonessa, che in avvio di ultimo periodo torna sul +8. Bramos (22 punti al 35′) sembra avere un conto aperto con la Leonessa e quando Peric si mette al lavoro, le due squadre tornano presto a contatto (66-67). La Germani inizia la volata finale con due possessi di vantaggio (74-68 a 68” dalla sirena) e con una penetrazione di Moss e l’ennesima efficace difesa chiude i giochi a proprio favore, vincendo la gara con il punteggio di 76-68 e meritandosi la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia.

ANDREA DIANA – “Vincere questa partita e arrivare in semifinale in una competizione così importante per noi è davvero una festa. Ero alla terza presenza qui a Rimini dopo le finali di LNP e le due sconfitte che erano maturate erano state quelle più brutte da quando sono capo allenatore. Abbiamo vinto la partita in difesa, mettendo grande energia, stringendo le maglie nei minuti finali e giocando i momenti decisivi del match con grande lucidità. La semifinale con Sassari? Ci aspetta una gara difficile, contro un avversario duro. Vogliamo continuare a giocare con grande energia, voglia e carica e sono convinto che domani tanti tifosi da Brescia arriveranno qui a Rimini per sostenerci”.

UMANA REYER VENEZIA-GERMANI BASKET BRESCIA 68-76 (15-25, 37-42, 55-56)
Umana Reyer Venezia: Haynes 8 (1/5, 2/7), Hagins 4 (2/5), Ejim 9 (2/5, 0/2), Peric 8 (3/6, 0/3), Bramos 22 (1/1, 6/11), Visconti, Filloy ne, Ress 2 (1/1), Ortner 4 (2/3), Criconia ne, Viggiano 3 (1/5), McGee 8 (0/2, 2/6). All: De Raffaele
Germani Basket Brescia: Moore 2 (1/4, 0/1), Berggren 14 (7/8), L. Vitali 11 (3/3, 1/2), Landry 19 (6/10, 1/3), Bolis ne, Nyonse ne, Burns 15 (6/12, 0/1), M. Vitali (0/2, 0/4), Moss 10 (3/5, 0/1), Bushati 5 (1/2, 1/4). All: Diana
Arbitri: Mattioli, Filippini e Paglialunga
Note: Tiri da 2: Venezia 12/28 (43%), Brescia 27/46 (59%) – Tiri da 3: Venezia 11/34 (32%), Brescia 3/16 (19%) – Tiri liberi: Venezia 11/11 (100%), Brescia 13/14 (93%) – Rimbalzi: Venezia 26 (16 RD, 10 RO), Brescia 40 (26 RD, 14 RO)

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI