La Regione annuncia: pronti ad acquistare 100 nuovi treni

0
Treni Brescia Milano Trenord - ph credit ufficio stampa www.bsnews.it

“Stiamo predisponendo un piano straordinario che ci consentira’ di acquistare piu’ di 100 nuovi treni e di riammodernarne altrettanti”. Lo ha annunciato l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita’, Alesssandro Sorte, a Bergamo durante il convegno ‘La cura del ferro’ cui sono intervenuti anche Maurizio Gentile, amministratore delegato di Rete ferroviaria italiana; Giorgio Gori, sindaco di Bergamo; Matteo Rossi, presidente della provincia e l’onorevole Giovanni Sanga.


SERVIZIO FERROVIARIO CON TRENI ULTIMA GENERAZIONE – “In Lombardia – ha aggiunto Sorte – abbiamo un parco di piu’ 300 treni circolanti. Un terzo di quelli piu’ vecchi sono gia’ stati quasi completamente sostituiti da quelli acquistati negli ultimi anni. Dei circa 200 rimanenti, piu’ di 100 andranno a sostituire quelli piu’ non ancora sostituiti e i 100 rimanenti saranno completamente rimessi a nuovo. Questo significa che entro pochi anni garantiremo un servizio ferroviario regionale con treni di ultima generazione”.

ANCHE RFI CONTINUI A FARE LA SUA PARTE – Sorte non ha nascosto l’auspicio che anche Rfi, come gestore della rete, faccia “importanti investimenti per rendere piu’ competitivi gli interventi gia’ realizzati o previsti per la bergamasca”. Fra questi va ricordato sicuramente il collegamento diretto FrecciArgento Bergamo-Roma che, molto probabilmente non rimarra’ l’unico. “Stiamo infatti stringendo – ha spiegato l’assessore – per collegare anche Treviglio con la capitale”.

IL METODO – Secondo Sorte, questi provvedimenti, fino a poco fa non solo “impensabili, ma anche impossibili” si sono e si stanno concretizzando grazie ad un clima di collaborazione nuovo e un modo di lavorare molto importante. “Non ci siamo divisi su polemiche politiche – ha sintetizzato – ma uniti sulle priorita’”. Fra gli altri interventi che parevano sogni, Sorte ha ricordato la fermata ferroviaria all’Ospedale ‘Giovanni XXIII’ e il raddoppio della Ponte San Pietro-Montello.

ECONOMIA PIU’ COMPETITIVA – “Sono tutti provvedimenti – ha concluso l’assessore – che mirano a rendere piu’ competitiva la nostra economia e a migliorare il benessere dei nostri cittadini. La partita non e’ vinta, ma siamo sulla buona strada”.

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI