Bordonali: urgente chiudere le moschee abusive di Brescia

0
Simona Bordonali
Simona Bordonali

“Ancora una volta la Regione Lombardia è un passo avanti rispetto allo Stato in materia di sicurezza. Questo provvedimento consentirà ai sindaci di avere nuovi strumenti per intervenire sulle moschee abusive presenti sul territorio”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, commentando la circolare sui luoghi di culto illustrata oggi durante la Giunta regionale.

SINDACO BRESCIA USI LEVA URBANISTICA – “Invito anche il sindaco di Brescia a utilizzare la leva urbanistica in materia di luoghi di culto – ha continuato l’assessore – e ad aderire alla mappatura dei centri islamici, visto che non ha mai inviato risposta. In città ci sono diverse situazioni da valutare, viale Piave e via Bonardi solo per fare due esempi. Sarebbe opportuna una collaborazione istituzionale per garantire legalità e sicurezza ai bresciani”.

ELIMINARE MOSCHEE ABUSIVE – La Lombardia, infatti, come ha certificato una recente indagine condotta dall’istituto Demoskopika è la regione a più alto rischio di infiltrazione terroristica. “Dobbiamo sradicare la piaga dell’estremismo islamico prima che si verifichi un attentato. Iniziare dall’eliminazione delle moschee abusive – ha concluso Bordonali – sarebbe cosa saggia”. 

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI