Cassazione conferma trent’anni a Grigoletto che uccise l’amante incinta

2
Grigoletto e Marilia: assassino e vittima.
Grigoletto e Marilia: assassino e vittima.

La Corte di Cassazione ha confermato la pena quantificata in appello a trent’anni per Claudio Grigoletto, il titolare della Alpi Aviation Do Brasile che il 30 agosto del 2013 uccise la giovane Marilia Rodriguez e il figlio che portava in grembo.

In 1° grado Grigoletto era stato condannato all’ergastolo, ma poi la pena era stata ridotta a trent’anni poichè non erano state riconosciute le aggravanti del tentativo di distruzione di cadavere e dei motivi abietti. La Cassazione ha invece confermato la premeditazione e ha escluso la seminfermità mentale al momento del delitto, invocata invece dalla difesa.

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO

2 COMMENTI

  1. Una vicenda tristissima, sempre la stessa da tempo, le cui cause vanno cercate nella crisi del maschio moderno. E’ assurdo che gli uomini rivolgano le proprie frustrazioni sulle donne. BASTA.

RISPONDI