An Brescia, domani a Mompiano il sapore della rivincita contro l’Orvosi

0
An Brescia
An Brescia pallanuoto
Bsnews whatsapp

Con l’avvicinarsi di quello che, a tutti gli effetti, può essere considerato il primo passaggio chiave della stagione, in casa An Brescia c’è tanta determinazione e voglia di esprimere fino in fondo il potenziale del gruppo: domani, alle 19 nella piscina di Mompiano, la squadra di Sandro Bovo riceverà l’OSC Budapest per la settima giornata del girone A di Champions League, e in tutto l’ambiente biancazzurro c’è la piena consapevolezza di avere davanti la possibilità di consolidare la terza posizione in classifica (l’attuale graduatoria vede Olympiacos e Szolnok appaiate in testa a 16 punti, poi viene Brescia con 10, quarto proprio l’Orvosi a tre punti di distanza, poi Spandau a 3 e Nizza ancora a 0), e, dunque, potersi avvicinare in modo sostanziale alla qualificazione alla Final Six.

Oltre al grandissimo valore in sé, a Presciutti e compagni la gara offre anche l’opportunità di togliersi un sasso dalla scarpa: nel match d’andata, finito 7 pari, all’An è stato annullato il gol della vittoria (siglato in modo regolare, proprio da capitan Presciutti, a pochi secondi dal termine). Comunque, da parte del sette bresciano, nessuno sguardo rivolto a ciò che è stato e nessun sentimento di rivalsa: l’attenzione è tutta sui tre punti in palio e su tutto ciò che si può, e si deve, fare per ottenerli. Come messo abbondantemente in conto, il compito sarà tutt’altro che agevole: l’avversario è una delle migliori realtà della pallanuoto ungherese e le qualità degli uomini di Balazs Vincze si sono già evidenziate nelle precedenti sfide (nell’ultimo anno e mezzo, An e Orvosi si sono incrociate tre volte), finite tutte in parità. Anche per questo, i tifosi biancazzurri sono chiamati a raccolta per non far mancare il proprio apporto in questo appuntamento cruciale.

«Incontriamo l’Orvosi per la quarta volta – presenta la partita, coach Bovo -, dopo tre pareggi, vediamo che sia la volta buona per vincere. Per il prosieguo in Champions, il confronto è fondamentale, lo sappiamo bene, e siamo pronti e decisi a sfruttare il fatto di giocare a Mompiano: spero proprio di vedere la tribuna piena dei nostri tifosi, così come spero di contare sul loro caloroso sostegno. È vero che entrambe le squadre hanno il potenziale per fare punti nelle tre giornate che mancheranno alla fine della fase a gironi, ma, guardando la classifica, si tratta di uno scontro diretto e siamo intenzionati a dare tutto quello che abbiamo, e anche qualcosa in più, per conquistare i tre punti. Non sarà facile, è chiaro: hanno un ottimo allenatore e sono ben organizzati, con giocatori di qualità nei ruoli chiave come i centri e i difensori, e con buoni tiratori dal perimetro. Ad ogni modo, siamo pronti alla lotta e daremo il massimo».

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI