Manerbio, dimesso dall’ospedale il giovane ricoverato per meningite

0

“Sta bene il ragazzo che la scorsa settimana e’ stato ricoverato all’ospedale di Manerbio a causa di un’infezione da meningococco di tipo C. Il giovane venerdi’ 24 febbraio e’ stato trasferito nel reparto di medicina e oggi, in mattinata, e’ tornato a casa”. Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera in merito allo studente di
19 anni colpito da meningite la scorsa settimana.

“Il paziente – ha spiegato l’assessore – era stato ricoverato al Pronto Soccorso di Manerbio la mattina del 20 febbraio e successivamente era stato ricoverato in Rianimazione. Ha subito reagito bene alla terapia e le sue condizioni sono pian piano migliorate fino alle dimissioni di oggi. Sono molto lieto che sia tornato a casa, a Robecco D’Oglio, dove e’ residente”.

“Come da protocollo – ha concluso Gallera – ASST del Garda e ATS Brescia hanno immediatamente messo in campo tutte le azioni necessarie sottoponendo a profilassi i contatti stretti del giovane, in tutto 62, e gli operatori sanitari, 32, che lo hanno preso in cura”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome