An Brescia a tutta forza sulle finali di Coppa di pallanuoto

0
Nemanja Ubovic, An Brescia pallanuoto - www.bsnews.it
Nemanja Ubovic, An Brescia pallanuoto - www.bsnews.it

Brescia a tutta forza sulle finali di Coppa Italia di pallanuoto: sabato e domenica, la Final Four del secondo trofeo nazionale più importante, si svolgerà nuovamente alla piscina di Mompiano e, a tre giorni dall’appuntamento, l’entusiasmo è già considerevole, basti pensare che i biglietti della seconda giornata (in entrambe le date, accesso gratuito; per motivi di sicurezza, per la domenica sono stati previsti ingressi numerati) sono andati esauriti in men che non si dica. A tre anni di distanza, l’An torna ad ospitare l’epilogo della rassegna tricolore e tutto lo staff biancazzurro – giocatori, tecnici, dirigenti, collaboratori – è pronto a dare il massimo perché la manifestazione si svolga nel migliore dei modi e possa anche regalare soddisfazioni di sostanza (ai tifosi biancazzurri). A giocarsi il titolo, oltre ai detentori – e ancora una volta super favoriti – della Pro Recco, insieme ai padroni di casa, ci saranno la Canottieri Napoli e la Rari Nantes Savona: il programma prevede, sabato, alle 16.30, la prima semifinale Recco-Savona, e, alle 17.45, la seconda sfida di giornata, An-Canottieri. Domenica, alle 14.30, il match per il terzo posto: alle 16.45, la finalissima.

Dunque, una due giorni pallanuotistica che promette spettacolo e tante emozioni: è chiaro, la formazione recchelina parte più avanti rispetto alle altre contendenti, ma, con partite secche, la variabile legata a sorprese e passi falsi, non è assolutamente da escludere.

«Per noi, come An – dichiara il presidente del club, Andrea Malchiodi -, è un onore ospitare le finali del secondo evento più importante della pallanuoto tricolore, e, per tutta la città, è senz’altro un motivo di prestigio: per due giorni, tutte le attenzioni di tifosi e appassionati, si spostano su quello che succede nella piscina di Mompiano e, da parte nostra, ci stiamo impegnando a fondo per offrire il miglior spettacolo possibile. Ci dispiace non avere un impianto più capiente, ben volentieri avremmo accolto tutti quelli che non sono riusciti ad assicurarsi il biglietto per domenica. Venendo al dettaglio agonistico, come facile intuire, il nostro desiderio è vincere il trofeo davanti al nostro pubblico: dopo la delusione del 2014, speriamo sia la volta buona. Come sempre, l’avversario da battere è il Recco, ma prima di pensare alla finale, dobbiamo superare una Canottieri di qualità e, fin da sabato, dovremo giocare con il massimo della concentrazione e della grinta. Considerando le nostre prestazioni in Champions League, penso che abbiamo le possibilità di centrare l’obiettivo ma, nell’arco dei due giorni, dovremo sbagliare il minimo indispensabile, e forse neanche quello. Comunque sia, le intenzioni sono di provarci con tutte le forze».

RaiSport proporrà, in diretta, le semifinali e la finalissima di domenica, mentre le partite dell’An avranno la diretta radiofonica su https://www.spreaker.com/user/bresciasport

Comments

comments


CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI