Consiglio comunale: Gallizioli il più assente, Capra e Patitucci i più presenti

0
Francesco Patitucci, da Facebook
Francesco Patitucci, da Facebook

Sedici sedute, per un totale di 123 ore di lavoro e 777 votazioni (di cui 496 solo sul Pgt), nel 2016. A presentare i dati è stata la presidente del Consiglio comunale Laura Parenza, subentrata a fine settembre al dimissionario Giuseppe Ungari.

Per quanto riguarda la classifica delle presenze il più stakanovista è stato il capogruppo Pd Fabio Capra, mentre il più assente è stato l’ex capogruppo della Lega Nicola Gallizioli (che di recente ha lasciato l’incarico al compagno di partito Massimo Tacconi). A seguire Margherita Peroni di Forza Italia (11 presenze su 16). Mentre il più presente è stato il civico (ed ex consigliere regionale dipietrista) Francesco Patitucci, a pari numero con il capogruppo Pd Fabio Capra.

Nel 2016 si sono svolte anche 19 conferenze capigruppo e 103 sedute di commissione: 2 Statuto, 22 Bilancio, 30 Urbanistica, 9 Lavori pubblici, 12 Servizi alla persona, 5 Istruzione, 7 Ecologia, 3 Commercio, 5 Sicurezza, 8 Viabilità.

In tutto sono stati erogati 1.620 gettoni di presenza che equivalgono ad un costo per il Consiglio di 150.595 euro. Poca cosa. I consiglieri, infatti, incassano 92,96 euro lordi a seduta, fino a un limite massimo mensile di 1.482,46 euro lordi (un quarto dell’indennità del sindaco).

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome