Ricorsi delle Province, Rolfi contro Mottinelli: lacrime di coccodrillo

0
Fabio Rolfi (Lega Nord)
Fabio Rolfi (Lega Nord)
Bsnews whatsapp

“Appare stucchevole che la Provincia di Brescia, insieme a tutte quelle ordinarie, ricorra alla Magistratura contro i tagli ai trasferimento da parte dello Stato. Certamente siam d’accordo nel merito ma non possiamo scordare che ciò è la conseguenza diretta della Legge Delrio e del processo di smantellamento delle Autonomie locali che gli stessi Presidenti di Provincia, a partire da Mottinelli, hanno esaltato per mere ragioni di partito.” Questo il commento di Fabio Rolfi, vice capogruppo della Lega Nord al Pirellone.

“Il Presidente Mottinelli piange quindi lacrime di coccodrillo e se ci fosse il festival dell’incoerenza lo vincerebbe a mani basse. Proprio lui, in buona compagnia dei suoi omologhi Pd delle altre Province lombarde, ha osannato pubblicamente le ‘grandi’ opportunità della Riforma Delrio, riempiendo le pagine dei giornali con lunghe interviste sui benefici generati da aree vaste ed altre castronerie simili.”

“Le Province lombarde, la nostra in primis, erano realtà che funzionavano bene e rappresentavano enti intermedi per un territorio diffuso e complesso, smantellate dall’ottuso centralismo renziano. E proprio chi avrebbe dovuto difenderle a spada tratta, ovvero coloro chiamati a presiederle, si è sottomesso alle ragioni di partito, probabilmente motivato da aspirazioni di carriera.”

“Ad un esposto dal sapore propagandistico e buono solo per un articolo di giornale sarebbe preferibile rilanciare il tema della riorganizzazione delle Autonomie locali, superando e cancellando dalla storia la Delrio, per poter ritornare ad un ente eletto dai cittadini, con competenze chiare e fonti di finanziamento certe. Occorre sicuramente ridisegnare la geografia delle Province, con dimensioni minime per evitare gli sprechi, ma ciò non è qualcosa che riguarda la Provincia di Brescia, che ha sempre funzionato bene, almeno fino a quando non è arrivato il Pd, che l’ha messa sul lastrico per poi lamentarsene oggi.”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI